ACCORDO TRA SORDOMUTI E QUESTURA. SMS PER COMUNICARE LE EMERGENZE

ACCORDO TRA SORDOMUTI E QUESTURA. SMS PER COMUNICARE LE EMERGENZE

- in Cronaca, Le ultime
74
0
questura di treviso

È stato firmato in Questura, dal Questore, Maurizio Dalle Mura, e dal Presidente dell’Ente Nazionale Sordomuti, Giovanni Foltran, un progetto frutto della collaborazione tra la Polizia di Stato e la Sezione Provinciale di Treviso dell’Ens, l’Ente Nazionale Sordomuti.

Tramite un sistema informatizzato sarà possibile comporre un messaggio sul cellulare codificato, che non si limiterà solo a segnalare  una situazione di emergenza, ma anche di che tipo di emergenza si tratta. Basterà, infatti, digitare il numero e gli Operatori della Centrale Operativa saranno in grado di individuare  l’indirizzo e la situazione di pericolo in cui si trova chi ha inserito il codice. In tal modo l’operatore di Polizia interverrà in maniera qualificata.

«Basta che l’utente abbia con sé il cellulare – ha spiegato il Questore, dott. Maurizio Dalle Mura– ed invii il messaggio codificato. A quel punto noi capiremo subito di che tipo di pericolo si tratta. Automaticamente può essere richiesto qualsiasi tipo di intervento, basta digitare pochi numeri».“

 

Facebook Comments

You may also like

Sappada passa al Friuli Venezia Giulia. Lo ha deciso il parlamento. Ma pure comuni del veneziano e del trevigiano chiedono ora il trasferimento alla vicina regione autonoma.

Insomma Sappada non è più veneta. O comunque