Autism speaks: La Fondazione Oltre il Labirinto da voce a chi parla solo con gli occhi

Autism speaks: La Fondazione Oltre il Labirinto da voce a chi parla solo con gli occhi

- in Salute, Solidarietà
199
0
Logo-Fondazione-Oltre-il-Labirinto_thmb

La Fondazione Oltre il Labirinto nasce il 25 giugno 2009. Si tratta di una Onlus i cui iscritti, ma soprattutto volontari, dedicano anima e cuore ad aiutare le persone (specialmente i bambini) affetti da sindrome dello spettro autistico, dando sostegno anche alle stesse famiglie. Con a capo il presidente Alberto Cais, insieme ai fondatori, in pochi anni l’associazione è diventata un punto di riferimento non solo per tutta la marca (ha, infatti, sede a Treviso), ma ha varcato i confini ed è cresciuta fino ad ottenere encomi anche dalle altre Regioni e da diversi paesi europei. Avvalendosi della collaborazione di alcuni dei maggiori esperti del settore, la Fondazione Oltre il Labirinto organizza quest’anno la “Giornata internazionale delle persone con disabilità”. <<Si tratta di un incontro organizzato da Città di Treviso Smart City, Arep Onlus in collaborazione con Fondazione Oltre il Labirinto onlus e XI di Marca - spiega il presidente - e si terrà il 3 dicembre data nella quale è stata istituita nel 1981, Anno Internazionale delle Persone Disabili, per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità e la piena inclusione in ogni ambito della vita allontanando discriminazione e violenza>>. Dal luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche Giornata Europea delle Persone con Disabilità, come voluto dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite. <<Secondo quanto riportato dalla “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità”, - continua Cais - il fine da perseguire dovrebbe essere quello di proteggere ed assicurare il godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità senza discriminazioni di alcun tipo>>. Una Società dove tutti abbiano dignità.

Gian Nicola Pittalis

About the author

Facebook Comments

You may also like

BII ONLUS alla Biblioteca Civica di Mestre

Se il libro ha una valenza per la