Bollito misto: el piato del dì de festa!

Bollito misto: el piato del dì de festa!

- in Food and beverages
444
0
bollito

Succulento, profumato e fumante, il bollito misto è il piatto della tradizione italiana invernale.  Le sue radici sono antichissime, in Veneto son state ritrovate testimonianze risalenti al 1600; era un piatto immancabile nelle grandi occasioni, come nei banchetti di nozze dove precedeva gli arrosti, e veniva accompagnato da verdura cotta, cren all’aceto, salse e mostarde.

Molto apprezzato da Vittorio Emanuele II, che fuggiva dalle minestrine di corte per rifugiarsi in pranzi a base di bollito, con il tempo è diventato il piatto dei giorni di festa delle case contadine. Tramandato negli anni è arrivato fino alle nostre tavole, anche se oggi la frettolosità culinaria caratterizzante i nostri giorni mal si sposa con questo ricco piatto, che richiede una cottura lunga e paziente.

Si cade facilmente in inganno pensando sia una preparazione semplice e banale, nella realtà sono necessarie attenzione e conoscenza dei tagli di carne e dei relativi tempi di cottura, per evitare che diventino duri e fibrosi.

Un caposaldo della cucina del Nord Italia, ma i ristoranti che portano avanti questa golosa tradizione sono rari, Antica Trattoria Alla Fossetta, di Musile (VE), lo propone ai suoi ospiti seguendo un’antica ricetta. Qui il bollito misto è una specialità della casa, lo si può gustare da fine ottobre nei giorni di sabato, domenica e lunedì, per tutto l’inverno.

Da anni preparato secondo tradizione e servito ancora fumante al carrello, ad Antica Trattoria Alla Fossetta il bollito misto è formato da cinque pregiati tagli di carne, il migliore del quarto anteriore del manzo, la lingua di manzo, la testina di vitello, la gallina, il cotechino e gli zampini di maiale. Grande attenzione viene data anche all’accompagnamento, salse rigorosamente fatte in casa e l’immancabile cren grattato a mano.

Quest’anno come da tradizione ad Antica Trattoria Alla Fossetta, viene organizzata la Festa del Bollito Misto, domenica 23 Ottobre, si potranno gustare tutti i tagli di carne e le golosissime salse, non mancheranno il vino della casa, per bicchiere-vino-rossol’occasione viene proposto il “Toni Moro” una selezione esclusiva di poche bottiglie da uve Raboso, e i digestivi primo fra tutti l’Oio Brusà (liquore a base di caffè preparato secondo un’antica ricetta). Appuntamento irrinunciabile per gli amanti della buona cucina, per prenotazioni 0421 330296.

A seguire sarà possibile gustare questo fantastico piatto nei giorni di sabato, domenica e lunedì della stagione fredda.

Antica Trattoria Alla Fossetta con esperienza e dedizione porta in tavola il sapore della tradizione veneta, proponendo i piatti tipici di una volta, e contribuendo a promuovere e difendere un patrimonio culturale culinario che distingue la nostra regione.

Antica Trattoria Alla Fossetta, via Fossetta, 31 Musile di Piave (VE)

0421.330296 - www.fossetta.it

Pubbliredazionale

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.