CAOS ADUNATA, FERMATE BUS SOPPRESSE

CAOS ADUNATA, FERMATE BUS SOPPRESSE

- in Cronaca, Le ultime
303
0
bus treviso

Niente bus per tre giorni a Treviso. E fermate soppresse. Da piazza Duomo a Piazza del Grano, piazza Borsa e stazione. E in tutto il centro storico. Da venerdì 12 maggio, all'alba, fino a domenica notte, 14 maggio, causa Adunata Alpini, la città sarà blindata. Tutte le 13 linee del servizio di trasporto pubblico urbano resteranno fuori sia dal centro storico che dalla prima fascia dell’abitato fuori mura. Il trasporto pubblico cittadino ha così dovuto modificare i tracciati.  Per raggiungere il centro si potrà andare solo a piedi oppure utilizzare le navette che incrociano i percorsi del 9-11-21-6-10-3.

  • Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+

Linee 1 e 7 : Le due linee non correranno nell’ area a sud del centro storico. L’1 non servirà ospedale e stazione e il 7 non servirà Ghirada e San Zeno che saranno coperte però da una circolare interna al quartiere fatta dalle linee 8/21 e 55 che no potranno a loro volta entrare in città ma dovranno fermarsi nel quadrante a sud. Le linee 1 e 7 verranno di fatto unificate in un unico bus che partirà da Villorba-Catena e percorrendo Pontebbana e viale Felissent arriverà fino all’incrocio con viale Brigata Marche, svolterà verso Selvana per tornare indietro lungo via Tommaso Salsa e da lì proseguire fino al capolinea a S.Artemio e tornare indietro.

Linea 10 : Servirà solo l’area ad est del capoluogo fermandosi a Fiera per poi tornare indietro. Il percorso partirà da Mignagola (non servirà Pezzan), proseguirà verso Carbonera e una volta a Treviso, in viale Brigata Marche imboccherà via Zanella. Una volta a Fiera tornerà indietro percorrendo via Veronese, svoltando a sinistra immettendosi in viale IV novembre (oggi non si può) e poi svoltando nuovamente a sinistra nel villaggio Gescal per re-immettersi in via Zanella.

Linea 3 : Immutato il capolinea di S.Elena o Silea centro commerciale, ma anche questa linea si fermerà a Fiera. Una volta servita Silea centro e Lanzago, arrivata a Treviso all’incrocio tra viale IV Novembre e Posumia-Callalta svolterà a destra entrando nel villaggio Gescal, proseguirà verso via Zanella per poi svoltare in via Paolo Veronese e tornare indietro lungo viale IV Novembre per riprendere il percorso normale in senso inverso.

Linee 4 e 9 : Saranno unificate a sud del centro storico diventando la linea “4-9 S” e manterranno due percorsi distinti a nord del centro diventando le linee “4N” e “9N”.

Linea 4-9 sud : Capolinea sarà sempre Casier. Da lì i bus della tratta raggiungeranno Treviso sempre lungo via S.Antonino ma si fermeranno poco dopo il sottopassaggio della tangenziale (zona Chiesa Votiva) per svoltare a sinistra in via del Mozzato e proseguire fino a via Zermanese dove la linea 4 inizierà a percorrere di fatto il tracciato della Linea 9 fino a Dosson. Da lì tornerà indietro verso Casier facendo la strada in senso opposto.

Linee 8-21 sud : Continueranno a servire Preganziol e Sambughè ma una volta in città, invece di proseguire verso piazza Vittoria (Linea 8) e Castagnole (la linea 21) si fermeranno a San Zeno tornando indietro percorrendo via S.Zeno, strada Ghirada, via Ghirada e re-immettendosi nel Terraglio all’altezza del Cimitero di S.Lazzaro.

Linea 55 sud : Da Quinto arriverà fino a Santa Maria del Sile ma invece di puntare il Put svolterà per San Zeno e tornerà indietro percorrendo Strada Ghirada, via Ghirada, Terraglio verso Treviso, via S.Zeno.

Linea 6 : Da Quinto fino al Mercato Ortofrutticolo che diventerà sede della stazione delle corriere. Lì si girerà a e tornerà verso Quinto.

Linea 11 : Manterrà il percorso normale ma si fermerà al Mercato Ortofrutticolo alle Stiore per girarsi e tornare indietro Linea 21 nord. Manterrà il percorso classico da Castagnole fino alle Stiore ma si fermerà al Mercato Ortofruttico e tornerà indietro.

Linea 9 nord : Sarà di fatto un bus navetta che collegherà San Paolo alla rotonda dell’Appiani e tornerà indietro.

Linee 55 nord e 61 : Il percorso delle due tratte verrà unificato in un unico tracciato a “U” che dalla contrada Talponera (Merlengo) arriverà alla Strada Ovest seguendo di fatto il percorso della linea 55 e da lì correrà lungo viale della Repubblica fino a via S.Pelajo intercettando il percorso del 61 fino a Ponzano/Camalò.

Linea 4 nord : Capolinea sempre a Carità. Stesso percorso fino a viale Luzzatti ma da lì un ampio “torna indietro” lungo via Stangade, strada S.Pelajo fino all’incrocio “da Pino”per rimprendere la Strada Ovest fino a Fontane. La navetta. Per non isolare completamente la città e garantire un servizio di trasporto attorno alle mura Mom e alpini hanno organizzato una navetta che dal Mercato Ortofrutticolo (dove fermeranno le linee 6-11-22) imboccherà viale Montegrappa entrando nel Put e percorrendolo tutto fino a Porta Carlo Alberto. Da lì deviazione verso Fiera per intercettare al Gescal le linee 3 e 10 e tornare sul Put sempre a Carlo Alberto. Proseguirà poi fino a viale Monfenera dove svolterà per immettersi poi in Strada Ovest e da lì proseguire fino all’ortofrutticolo intercettando la linea 9 nord. Frequenza ogni 15 minuti.

La navetta girerà dalle 6 del mattino alle 2 di notte venerdì e sabato; e domenica dalle 6 alle 22. Biglietto unico. Per i visitatori dell’adunata, è stato predisposto un biglietto unico che varrà da giovedì pomeriggio fino a domenica sera, consentirà di viaggiare su tutte le linee del trasporto urbano e sulla navetta al costo unico di 5 euro per i tre giorni.

About the author

Facebook Comments

You may also like

Il nostro Focus in questa settimana ci parla del Radicchio Rosso di Treviso. Le interviste sulla pagina Facebook.

Il fiore d'inverno, il re spadone, il fiore