Cloro in vasca in percentuale troppo alta; marea di malori in piscina

Cloro in vasca in percentuale troppo alta; marea di malori in piscina

- in Cronaca, Le ultime
606
0
Piscina-Komodo-Castelfranco-Emilia

Accade a Castelfranco dove guasti e rotture continue e unforte odore di cloro hanno generato malesseri per i bagnanti. I consiglieri Milani e Stradiotto hanno chiesto al sindaco: «Manutenzione urgente per l’impianto». È la situazione disastrosa in cui versano le piscine comunali di via Redipuglia. La struttura è vecchia, ma nelle ultime settimane le segnalazioni di disservizi sono cresciute e diventate sempre più preoccupanti. Il problema più grande riguarda la clorazione dell’acqua non sempre perfetta, tanto che in alcuni casi si sono verificati malesseri da parte degli utenti, soprattutto bambini che frequentano i corsi di nuoto. L’impianto è vecchio, ma lo scorso anno sono stati effettuati lavori di manutenzione per 40 mila euro, riguardanti anche gli impianti dello stabilimento natatorio. I problemi però permangono. Il caso ora sarà discusso in consiglio comunale. I consiglieri Tiziana Milani e Stefano Stradiotto del gruppo “Tiziana Milani Sindaco” hanno presentato un’interpellanza urgente alla giunta guidata da Stefano Marcon sul tema per chiedere che si trovi da subito adeguata copertura finanziaria agli interventi necessari per la buona manutenzione degli impianti di trattamento dell'aria, nonché degli impianti di clorazione ed igienizzazione, caldaia e gas. L’ultimo disservizio si è verificato giovedì, con la chiusura non programmata della piscina coperta per mezza giornata. Alcuni lavori di manutenzione sul soffitto della piscina, che sarebbero dovuti essere completati in orario notturno, si sono protratti per tutta la mattinata e lo stabilimento è stata chiuso fino a mezzogiorno.

Gian Nicola Pittalis

Piscina-Komodo-Castelfranco-Emilia

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha