Confronto e incontro: è tempo di Venezia in Salute

Confronto e incontro: è tempo di Venezia in Salute

- in Eventi, Le ultime, Salute, Solidarietà
232
0
VIS_thmb

VIS2014Una giornata di confronto sul tema dell'acqua e un'altra dedicata all'incontro tra la popolazione e il mondo della sanità, in tutte le sue sfaccettature. Sono queste le linee guida dell'edizione 2015 di Venezia in Salute (VIS), la manifestazione giunta alla quinta edizione e che si configura ormai come un appuntamento fisso dell’autunno veneziano.

Acqua fonte di vita, che purifica, che riabilita. Acqua come terapia, come sorgente di salute e benessere. Sono tanti gli usi che si possono fare dell'elemento cardine VIS2015_ConvegnoOKdella vita e che trasformano l'oro blu in una risorsa, non solo sul fronte sanitario. Per questo l'Ordine veneziano dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri ha deciso quest'anno di dedicare il convegno scientifico di VIS 2015 proprio a questo tema. Mai collocazione fu più adatta alla giornata di studi, dal titolo L'acqua è salute e benessere, in programma sabato 3 ottobre: gli incontri si svolgeranno, infatti, al Padiglione Aquae creato al Parco Scientifico e Tecnologico Vega di Marghera, unico evento satellite collaterale dell'Expo milanese.

Il convegno vedrà il coinvolgimento di tutte e quattro le aziende sanitarie del territorio veneziano – Ulss 10, Ulss 12, Ulss 13 e Ulss 14 – ma anche degli attori economici dell'area, in particolare quelli impegnati sul fronte turistico, come gli albergatori o i ristoratori. Saranno raccontate, infatti, esperienze in cui l'acqua viene valorizzata sia dal punto di vista sanitario, per alcuni tipi di terapie, sia come eccellenza del nostro territorio. Tra gli obiettivi della giornata capire se davvero l'oro blu, oltre a essere fonte di salute, possa diventare motore di sviluppo economico. Ospite d'eccezione a fine mattinata Arrigo Cipriani.

VIS2015_CartolinaChiusa la riflessione, il giorno dopo, domenica 4 ottobre, il mondo sanitario si aprirà, invece, all'incontro e al confronto con la popolazione nelle piazze cittadine. Obiettivo ormai consolidato: il coinvolgimento dei veneziani in un percorso di educazione sanitaria a 360 gradi e di valorizzazione delle buone pratiche di vita. Ognuno è responsabile della propria salute, il messaggio che propone la seconda giornata di VIS 2015.

La città si trasformerà in un vero e proprio villaggio della salute: in via Palazzo e piazzetta Pellicani a Mestre saranno allestiti una trentina di stand informativi di aziende sanitarie pubbliche e private e di associazioni di volontariato attive nel mondo sanitario. Anche quest'anno, poi, si conferma il secondo asse di VIS 2015, un'intuizione tra le più originali: le tantissime mini-conferenze, saranno 25, in cui si parlerà dei temi più diversi. Ogni comunicazione durerà una decina di minuti, tra i temi che saranno affrontati: i supporti che le associazioni possono offrire alle disabilità o agli anziani, la riabilitazione, i diritti del malato e gli interventi medici, ma anche il Tai Chi Chuan e la longevità, il nordic walking, gli animali in città, i bambini e l'acqua, o la pet therapy.

Venezia in Salute 2015 è una manifestazione organizzata dall'Ordine dei Medici di Venezia in collaborazione con le 4 aziende sanitarie locali – Ulss 10, Ulss 12, Ulss 13 e Ulss 14 – e con il patrocinio della Città di Venezia, dei veterinari e della società d'igiene.

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha