Ebook, musica, video, dizionari e quotidiani gratis con bibliotechetrevigiane

Ebook, musica, video, dizionari e quotidiani gratis con bibliotechetrevigiane

- in Eventi
763
0

Ecco una notizia che piacerà molto agli studenti, ma anche chiunque ami la musica e la lettura. La Rete bibliotechetrevigiane, che raggruppa 120 biblioteche del territorio, coordinata dalla Provincia di Treviso, ha creato un nuovo portale interattivo (http://tvb.bibliotechetrevigiane. it), dove tra l’altro, i lettori possono interagire, lasciando commenti sui libri letti e condividendo i contributi sui principali social network (twitter, facebook, Google+…). All’interno del portale è attivo il servizio della piattaforma digitale eLib: a disposizione degli utenti ebook, musica, video, dizionari on line, quotidiani ed altre risorse digitali, gratuitamente. “Nell’imminenza della chiusura delle scuole per la pausa estiva ci faceva piacere indicare la piattaforma digitale eLib come occasione anche per gli studenti. L’accesso alle risorse digitali è libero e gratuito, basta essere possessori della bibliocard che è possibile farsi consegnare in una qualsiasi delle biblioteche aderenti alla Rete biblioteche trevigiane”, ha dichiarato l’assessore provinciale alla cultura, Silvia Moro. Il nuovo portale: dalla grafica accattivante e dinamica, permette infatti agli utenti di interagire con il catalogo esistente attraverso commenti, classifiche, condivisione di contenuti e bibliografie, condivisione sui social network. Ogni descrizione bibliografica è arricchita dall’immagine di copertina e da un breve abstract. Gli utenti possono effettuare percorsi di ricerca differenti, a seconda delle parole chiave (tag) oppure delle segnalazioni che compaiono relativamente a “chi ha letto questo libro ha letto anche...”. È prevista un'apposita sezione dove le biblioteche possono segnalare incontri e iniziative. Inoltre, nella parte centrale del sito, sono proposte tre differenti vetrine con le ultime novità, la classifica dei libri più prestati e una selezione composta di volta in volta da una biblioteca. Oltre allo storico delle bibliografie, vengono presentati alcuni servizi particolari come “Leggere facile” che racconta di una collaborazione iniziata dalla Provincia di Treviso con la Biblioteca Italiana Ipovedenti per la fornitura di libri in grandi caratteri per utenza minorata della vista. Oppure altre iniziative di rilievo come: “Nati per Leggere”, rivolto ai genitori e a bambini da 6 mesi ai 6 anni; il progetto con la biblioteca del carcere per rendere disponibile i libri nel circuito del prestito interbibliotecario provinciale; il progetto Libro parlato in collaborazione con i Lions Club Eleonora Duse di Treviso e l'Associazione Hollman di Verbania per la fruizione attraverso due postazioni attrezzate, di audiolibri per utenti ipo e non vedenti, una a Roncade e una a Treviso.

Facebook Comments

You may also like

I benefici dell’allenamento integrato

  Pubbliredazionale Stretching Energetico dei Meridiani e Nordic