Il lungomare Pellegrini non si “mangerà” Sordi

Il lungomare Pellegrini non si “mangerà” Sordi

- in Cronaca, Eventi, Sport
159
0
PellegriniLungomare_thmb

PellegriniLungomareChiarimento definitivo dopo le polemiche dei giorni scorsi: il tratto di 300 metri di lungomare tra via Puccini a via Caboto, davanti al Consorzio Mascagni e nelle vicinanze di piazza Nember 300, che da venerdì 28 agosto porterà il nome di Federica Pellegrini, non ridurrà la parte di passeggiata dedicata ad Alberto Sordi. "In questa vicenda - ha dichiarato il sindaco jesolano Valerio Zoggia - qualcuno ha solo voluto usare il nome di Federica per avere un ritorno di immagine e questo mi è dispiaciuto molto. Torno a ribadire, dunque, che il tratto dedicato a Sordi, non verrà mai né ridotto né sostituito a beneficio di qualcun altro".
La 27enne campionessa di nuoto di Spinea è da sempre amica di Jesolo, che frequenta fin da quando era piccola assieme alla sua famiglia. Il programma, che inizierà alle 20, prevede che la Pellegrini venga portata in corteo in auto lungo via Bafile, quindi che lasci l’impronta del calco delle sue mani e infine che scopra la targa che darà il nome al tratto di lungomare.
Dopo Alex Del Piero, Sofia Loren, lo stesso Alberto Sordi, Gina Lollobrigida, Andrea Bocelli, Katia Ricciarelli, Carla Fracci, Mike Bongiorno, Lino Banfi, Mara Venier, Christian De Sica, Nancy Brilli ed Umberto Veronesi, tocca dunque a Federica, recente vincitrice di due argenti ai mondiali di Kazan in Russia (nei 200 stile libero e nelle staffetta 4x200) dare il suo nome al lungomare delle Stelle.

Gigi Fincato

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha