L’arte cura l’arte con Tarvisium Gioiosa

L’arte cura l’arte con Tarvisium Gioiosa

- in Cronaca, Eventi, Le ultime
146
0
TarvisiumGioisa_thmb

EventiTVTarvisiumGioisaOKPrende il via ufficialmente il progetto di salvaguardia del patrimonio culturale della città di Treviso. L’intento è quello di innescare meccanismi che curino a 360 gradi la vita artistica della città, in un clima di cooperazione tra privato e pubblico. La città dipinta, conosciuta da secoli come Urbs Picta, sta perdendo gran parte delle sue opere di un valore inestimabile, voracemente divorate dal degrado causato dal progresso.

Per questo è stato messo a punto un nuovo progetto, Tarvisium Gioiosa, trampolino di lancio di attività ed eventi, tutti mirati alla ricerca di fondi per arginare quello che si può definire a ragione uno scempio. L’iniziativa sarà presentata ufficialmente domani, sabato 11 aprile, nella Sala Verde di Palazzo Rinaldi, in centro Treviso, dalla curatrice Nicoletta Biondo, restauratrice della Marca, attiva quotidianamente nella cura delle opere d’arte.

L’evento sarà allietato dal coro Voci Amiche di Treviso e dalla visione del video promozionale del progetto a cui ha prestato la sua voce il cantautore originario della Marca Leonardo Miglioranza.

Il primo palazzo a cui andranno le cure è Ca' da Noal, bene comune della città custodito nel passato da uomini tenaci, il cui degrado oggi è lampante. Un ponte di continuità con il 1944, proprio per quegli uomini la cui prima preoccupazione fu per la “casa dei Trevigiani”. L’avvio del restauro delle facciate di questo palazzo sarà il trampolino di lancio di tutte le iniziative.

Con un’idea forte di partenza: il patrimonio della città è un bene comune, che va rispettato e conservato da ogni cittadino.

Info: tarvisiumgioiosa@libero.it  e www.facebook.com/tarvisiumgioiosa

Facebook Comments

Leave a Reply

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha