L’autunno veneto si tinge di noir con gli spettacoli di mistero

L’autunno veneto si tinge di noir con gli spettacoli di mistero

- in Eventi
142
0
spettacoli di mistero immagine di repertorio_thmb

spettacoli di mistero immagine di repertorioProsegue fino al 7 dicembre, con un ricco calendario di appuntamenti, il festival dedicato a storie, leggende e luoghi di mistero del Veneto Prosegue a ritmo serrato ed entra nel vivo proprio con novembre Spettacoli di Mistero, il festival diffuso interamente dedicato ai luoghi leggendari e misteriosi del Veneto, organizzato dal comitato regionale delle Pro Loco UNPLI con il sostegno della Regione Veneto – Assessorato all’Identità Veneta. L’evento sarà una lunga carrellata di ben 200 eventi che si susseguiranno, fino al 7 dicembre, in circa 70 località della regione che ospiteranno spettacoli teatrali, visite guidate, serate di racconto e di lettura, film, rievocazioni in costume: il tutto all’insegna della rivisitazione delle antiche leggende del territorio, spesso provenienti direttamente dalla tradizione orale. Facendo seguito ad una felice esperienza avviata lo scorso anno, che ha visto la collaborazione con lo scrittore Carlo Lucarelli, anche questa edizione del Festival avrà come testimonial un “artista del mistero”: il magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo, narratore di misteri che hanno segnato la cronaca italiana, come quelli raccontati nel celebre “Romanzo Criminale”, e di vicende che mostrano il lato oscuro della storia nazionale, come quelle del romanzo “I traditori”, ambientato negli anni del Risorgimento. De Cataldo parteciperà al Festival in prima persona, come protagonista di un incontro che si terrà a Venezia venerdì 14 novembre, durante il quale l’autore mostrerà i fili sottili che legano le storie della banda della Magliana a quelle della malavita veneta, ma anche i fatti storici meno noti dell’Indipendenza italiana vissuta dal Veneto. Tante le novità di questa sesta edizione, che come di consueto si avvale della direzione artistica di Alberto Toso Fei. Tra i tanti interessanti appuntamenti, imperdibile quello di Chioggia, dove una grande imbarcazione salperà per raggiungere quella zona della Laguna che ancora oggi si chiama “Valle dei Sette Morti”. I centri di Asolo, Padova e Vittorio Veneto, saranno invece percorsi da gruppi guidati di trekking urbano alla ricerca di segni mistici, esoterici, massonici, presenti ancora fra le pietre. Nei magici castelli di Bevilacqua e San Pelagio si andrà a caccia di fantasmi in piena notte. Si attraverseranno i boschi del bellunese alla ricerca delle tracce lasciate dai riti sabbatici di streghe leggendarie. Questa edizione di “Spettacoli di Mistero” svelerà anche alcuni suggestivi misteri d’oltreoceano, scoperti nella scorsa edizione del Festival attraverso il concorso letterario “Racconta le storie dei nonni”. Le migliori storie pervenute dai cinque continenti, selezionate dalla giuria del concorso, saranno al centro di uno speciale evento, che si terrà giovedì 13 novembre al Centro Candiani di Mestre, e sono state pubblicate in un e-book a cura di UNPLI Veneto. Infine uno spazio per tutti, quello del concorso fotografico “Scatta… l’ora del mistero”. Ai vincitori, che sapranno fissare in un’immagine l’atmosfera della leggenda, andranno premi in denaro e prestigiosi soggiorni vacanza. Tutto il programma, città per città, è sul sito www.spettacolidimistero.it.

Facebook Comments

Leave a Reply

You may also like

I benefici dell’allenamento integrato

  Pubbliredazionale Stretching Energetico dei Meridiani e Nordic