LEGA : LE PRIMARIE IL GIORNO DELL’ADUNATA. SEGGIO APERTO ANCHE AGLI ALPINI

LEGA : LE PRIMARIE IL GIORNO DELL’ADUNATA. SEGGIO APERTO ANCHE AGLI ALPINI

- in Cronaca, Le ultime
94
0
TONY 1

Scatta l'adunata alpini e scattano le primarie della lega Nord.  Al voto il segretario federale. In ballottaggio Matteo Salvini e Gianni Fava

 Le “primarie” della Lega si terranno il 14 maggio, mentre il congresso federale del partito è in programma il 21 maggio. Al K3 sede storica della Lega trevigiana si stanno approntando i seggi per le primarie. Il K3 si trova nella zona diciamo off limits in quanto in contemporanea si svolge l'adunata nazionale degli alpini. Una sovrapposizione problematica.

Non così per il segretario veneto Tony Da Re :  "Abbiamo approntato anche un seggio straordinario per gli alpini simpatizzanti e votanti che possono appunto venire a votare da noi anche se provengono da altre parti d'Italia. Da Bergamo, Brescia o dalla Sicilia che sia il nostro seggio è aperto anche per loro. Ci si potrà arrivare senza problemi e si potrà votare dalle 9 alle 18, comodamente dopo aver sfilato".

Il regolamento e le modalità per il congresso sono state approvate dal consiglio di via Bellerio con l’unico voto contrario del presidente e fondatore Umberto Bossi, ormai in rotta con il segretario federale Matteo Salvini, in sella da tre anni, con il mandato scaduto il 16 dicembre scorso. A sostegno dei candidati segretari, che sono ancora Matteo Salvini e Gianni Fava, le segreterie provinciali hanno raccolto le firme dei militanti, che verranno consegnate domani, esprimendo una preferenza. E nella provincia di Treviso, guidata dal segretario Dimitri Coin, il responso è stato nettissimo: su 600 firmatari, 598 sono a favore della riconferma di Salvini a segretario federale, mentre solo due hanno votato per Fava.

E saranno tre i veneti che, con l’elezione del nuovo federale, destinato chiaramente a Salvini, potranno passare nella cabina di comando di via Bellerio. Nel federale siede a pieno titolo, in qualità di segretario nazionale (regionale) del Veneto, il trevigiano Gianantonio Da Re. Il decisionismo di Coin potrebbe essere premiato da Salvini.

Facebook Comments

You may also like

Picchi di influenza nella Marca trevigiana. E’ allerta negli ospedali. Aperti in emergenza due reparti al Ca’ Foncello per ospitare i malati.

Una influenza così aggressiva da anni non si