Mezza di Treviso, la maratona al femminile

Mezza di Treviso, la maratona al femminile

- in Cronaca, Le ultime, Sport
193
0
MDT16_arrivo di gruppo_b

Tra le tante iniziative previste per domani 8 marzo, giornata delle donne, spicca quella organizzata dalla Mezza di Treviso, che anche quest’anno promuove la partecipazione femminile. Le donne che domani si iscriveranno alla Mezza, infatti, potranno beneficiare di una quota d’iscrizione "dedicata": solo 12 euro per assicurarsi un pettorale in vista della gara dell’8 ottobre. Basterà iscriversi nell’arco delle 24 ore, con procedura online, attraverso il nuovo portale www.b4run.com.

A cinque mesi esatti dalla Mezza di Treviso - premiata dalla Federazione italiana di atletica leggera con il prestigioso Silver Label per il livello tecnico raggiunto dalla gara e la qualità dei servizi offerti - l’8 marzo sarà così un’ottima occasione per regalarsi, o regalare, la partecipazione ad una delle mezze maratone più attese della stagione.

All'edizione 2016 sono state ben 623 le partecipanti su un totale di 2.146 atleti giunti da ogni regione d'Italia. Quasi un terzo del totale. Una percentuale anomala nel panorama delle corse italiane, solitamente caratterizzate da presenze maschili.

Ideata dall’ex campione azzurro Salvatore Bettiol (due partecipazioni olimpiche, secondo alla maratona di New York nel 1988 e di Londra nel 1990), la Mezza di Treviso ha debuttato il 12 ottobre 2014 con il nome di Treviso Half Marathon. Il percorso, sulla classica distanza dei 21,097 km, si sviluppa tra i Comuni di Treviso, Carbonera e Silea, offrendo ai partecipanti gli splendidi scorci della città d’arte e l’emozione di correre l’ultima parte di gara nel suggestivo scenario del Parco del Sile, il fiume di risorgiva più lungo d’Europa.

Facebook Comments

You may also like

TG+ 11 APRILE 2017

Queste le principali notizie da Treviso e provincia