Minori stranieri, niente più assistenza a Padova

Minori stranieri, niente più assistenza a Padova

- in Cronaca
131
0
MinoriStranieri_thmb

MinoriStranieriBloccare ogni tipo di accoglienza ai minori stranieri non accompagnati. Questa la direttiva arrivata ieri all'assessore ai Servizi sociali di Padova Alessandra Brunetti dal suo superiore, il sindaco Massimo Bitonci. Un'accoglienza, quella a bambini e ragazzi stranieri trovati soli nel territorio patavino, che è obbligatoria per legge: i Comuni sono anche costretti a ospitarli fino al compimento dei 18 anni. "Numeri alla mano - ha spiegato il primo cittadino, esponente leghista - Padova è la città che, in Veneto, accoglie il maggior numero di minori non accompagnati e che, di conseguenza, ha le spese più alte per il loro mantenimento. Nelle nostre strutture non c'è più posto, abbiamo già dato". I dati dicono che i minori in comunità sono 44 e 18 quelli in affido familiare per una spesa complessiva di 830mila euro l'anno e che nel 2014 ne sono stati ospitati 150 con costi superiori al milione e mezzo di euro.

About the author

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha