Ordinanza di Bitonci, prostituta ricorre al Tar

Ordinanza di Bitonci, prostituta ricorre al Tar

- in Cronaca
123
0
ProstitutaPd_thmb

ProstitutaPdUna prostituta ha deciso di presentare ricorso al Tar contro l’ordinanza antiprostituzione emessa dal sindaco di Padova Massimo Bitonci, che vieta "l'attività di prostituzione su strada che, per le circostanze, le modalità e le forme in cui si svolge, offenda la pubblica decenza". La multa per chi trasgredisce può arrivare fino a 500 euro e la donna contesta l’ingiustizia della norma, asserendo che in tanti altri comuni non vige lo steso trattamento, e soprattutto che in Italia non esiste alcuna legge che proibisca i rapporti sessuali a pagamento.

Marco Mattiazzo

About the author

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha