Passalacqua Ragusa – Umana Reyer Venezia 70 – 49

Passalacqua Ragusa – Umana Reyer Venezia 70 – 49

- in Cronaca, Eventi, Le ultime, Sport
276
0
FOTO-CRONACA-RAGUSA

L’Umana Reyer non riesce nell’impresa ed esce sconfitta dal Palaminardi con un punteggio che la punisce oltre misura visto quanto le ragazze di coach Liberalotto avevano espresso per tre quarti di gara. Inizia male l'anno per le ragazze orogranata. L’inizio vede entrambe le squadre imprecise in attacco, anche a causa della velocità impressa dalle contendenti nelle azioni d’avvio. L’Umana c’è e recupera valanghe di palloni difendendosi al meglio sotto i tabelloni. Nel secondo quarto partono bene le lagunari colpendo il canestro avversario prima con Ruzickova poi con Pan che si rende protagonista di un “numero” nel pitturato ragusano e trovando il fondo della retina cadendo a terra dopo un contrasto. Il riaggancio sembra oramai prossimo e puntualmente si concretizza con Little (18-18 a-5,22). La tripla di Carangelo sembra scuotere la momentanea apatia offensiva delle lagunari ma viene subito “ricambiata” da Little e Consolini. Dopo l'intervallo la Passalacqua riallunga sfruttando al meglio il bonus che la porta in lunetta ad ogni fallo subito. Il primo canestro dell’ultimo periodo porta la firma di Consolini mentre Christmas protesta troppo vivacemente su una palla contestata e si vede affibbiare un fallo tecnico. E’ questa la svolta definitiva della gara. Le siciliane allungano ulteriormente e si appropriano dell’inerzia della gara. Gli ultimi minuti sono una “passerella” per Little che incrementa il proprio bottino personale. All’Umana Reyer non rimane che centellinare le proprie energie in attesa del prossimo appuntamento in Europa mentre Ragusa conferma di meritare la prima posizione.

Gian Nicola Pittalis

FOTO-CRONACA-RAGUSA

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha