Play off scudetto, la Reyer vola in semifinale

Play off scudetto, la Reyer vola in semifinale

- in Le ultime, Sport
169
0
ReyerPlayOff5_thmb

ReyerPlayOff5Una partita faticosa, soprattutto nei primi due quarti, ma coronata dal successo. L'Umana Reyer Venezia ha battuto Cantù 88 a 73 ieri sera in gara 5 centrando l'obiettivo semifinale nei play off scudetto. Il Taliercio è una bolgia già un'ora prima dell'inizio della partita: i fischi sommergono gli uomini di Sacripanti che arrivano sul parquet, gli applausi e i cori accolgono gli orogranata.

A trascinare al successo l'Umana una difesa arcigna fin dal primo minuto, che non lascia tregua agli avversari, un immenso Stone, un cecchino anche dall'arco, con 17 punti oltre agli innumerevoli rimbalzi, un Goss in grande spolvero con 24 punti finali e Ress che, pur con uno scarso minutaggio sul parquet, si rivela decisivo. I nei della gara: un Peric molto nervoso che accumula in fretta un gran numero di falli e un arbitraggio senza autorità. Tanto che, a tre minuti dalla fine, in campo scoppia la rissa.

Sul filo dell'equilibrio l'inizio della gara con il primo quarto che si chiude sul 17 pari e la sirena dell'intervallo lungo che arriva sul 36 a 39 per Cantù. La Reyer torna in campo con Aradori in quintetto, ma la partita prende una brutta piega: due liberi di Shermadini valgono il 36 a 44. Le bombe di Goss e Stone riportano il punteggio in parità con il Taliercio che esplode di gioia. Un'ovazione accompagna l'entrata in campo di Ress, ma sono ancora Goss e Stone a portare avanti gli orogranata. Comincia ora il cammino verso la vittoria. Il terzo quarto si chiude 62 a 57.

La tensione cresce, in campo e sugli spalti, per alcune decisioni arbitrali: il fischio del quinto fallo a Peric, appena tornato sul parquet, e Metta World Peace che va a sfidare Stone senza sanzioni. Il giocatore canturino, però, perde la testa e gli arbitri lo mandano negli spogliatoi per il presunto lancio di una bottiglietta verso il pubblico. Johnson Odom va in lunetta e fa due su due, ma Goss risponde subito. Poi è Ress a infuocare il Taliercio prima con la bomba del +11, poi con un rimbalzo e due liberi del +13 a due minuti dalla fine, poi ancora con una tripla. In delirio il popolo orogranata per lo storico accesso alla semifinale. Ora gli uomini di Recalcati se la vedranno con Reggio Emilia, al meglio delle 7 partite: si comincia sabato 30 maggio ancora una volta tra le mura amiche del Taliericio.

Chiara Semenzato

About the author

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha