Reyer, occasione persa. Si gioca tutto in gara 7

Reyer, occasione persa. Si gioca tutto in gara 7

- in Le ultime, Sport
143
0
ReyerGara6_thmb

ReyerGara6I 31 punti messi a referto da capitan Phil Goss, una prestazione maiuscola ieri per lui, non sono bastati. Occasione persa per l'Umana Reyer in gara 6 dei play off di semifinale scudetto: avanti 3 a 2 nella serie, non è riuscita a chiudere il conto con una Grissin Bon Reggio Emilia determinata e presente, nonostante gli infortuni di Lavrinovic, Mussini e Diener, e supportata da un PalaBigi entusiasta. Finisce 82 a 78 per i padroni di casa e ora si deciderà tutto domani sera al Taliercio, in gara 7. Una partita che vale una finale scudetto e dunque una stagione.

I veneziani, senza Ortner per una problema alla schiena, con Stone acciaccato al tendine d'achille e Dulkys febbricitante, partono bene nel primo quarto, 6 a 12, ma poi si fanno riprendere con un botta e risposta tra Goss e Cinciarini che vale il 17 pari. La prima frazione si chiude 22 a 20. Nel secondo quarto salgono l'esaltazione di Reggio Emilia e l'efficacia difensiva. Gli arbitri giudicano fuori tempo massimo una tripla di Ress e Reggio va sul +6. Gli orogranata perdono il filo: non c'è un pallone che vada dentro al canestro. Aumenta a + 9 il margine degli uomini di Menetti, si va all'intervallo lungo sul 39 a 33.

Anche nella terza frazione a farla da padrone sono gli errori: Reggio butta il cuore in campo e l'Umana resta a distanza. Al 25esimo entrambe le squadre esauriscono il bonus ed è proprio dalla lunetta che Nelson realizza il 49-45. Poi la tripla di Goss vale il -2. Ma l’Umana sbaglia due volte la possibilità di pareggiare e viene punita dal contropiede reggiano. La sirena suona sul 61-55. Kaukenas è incontenibile, ma sale in cattedra Goss che dalla lunetta fa 63 pari. L’Umana non trova il vantaggio e viene ricacciata indietro. A 6 minuti dal termine la bomba di Jackson vale la nuova parità. Per l’ennesima volta, però, finisce troppo presto la fiammata orogranata e sempre dalla lunetta Cinciarini può portare i suoi sul 69-66. L’inerzia è così tutta nelle mani dei padroni di casa che esaltano il pubblico biancorosso. A poco più di un minuto dalla fine lo svantaggio è ridotto, grazie al solito Goss, 77 a 74. La tripla del possibile pareggio di Viggiano si stampa sul ferro, quella di Silins va invece a bersaglio.

Si chiudono i giochi: ora ci vorrà tutto il calore del Taliercio per spingere in finale, tappa storica, gli uomini di Recalcati. La partita, come sempre, sarà trasmessa in diretta da Rai Sport.

Foto credit: FOTO CIAMILLO

 

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha