Riparte il progetto “Ocio alla salute”

Riparte il progetto “Ocio alla salute”

- in Cronaca, Le ultime
232
0
ocio alla salute

Torna in gran carriera il progetto “Ocio alla salute” con gli appuntamenti danzanti “Ocio che si balla” collegati al più vasto progetto “Ocio, ciò! Città e Sicurezza” che coinvolgono nello specifico la municipalità veneziana Mestre-Carpenedo.

A partire da oggi, dalle 15 alle 18 presso il Palaplip di via San Donà a Carpenedo, ci sarà l’opportunità di ritrovo e socializzazione atta ad istruire i cittadini sui rischi dovuti alle truffe ed ai furti architettati dai malviventi in questo periodo.

Tutto il pomeriggio sarà occasione anche di festa con momenti danzanti nel quale sarà presentato il progetto “Ocio alla salute” in collaborazione con il servizio programmazione sanitaria del Comune, atto a sensibilizzare i cittadini a vivere sano seguendo un giusto e buono stile di vita.

Con l’occasione interverrà durante il pomeriggio Silvia Montecchi, componente dell’Ames per il progetto “Ocio alla salute”.

Matteo Venturini

Facebook Comments

You may also like

Referendum separatista a Mestre, manifesto per il doppio si

Si è fatto sentire ieri il Movimento Autonomia