RUGBY. MOGLIANO BATTE LE FIAMME ORO (15-16)

RUGBY. MOGLIANO BATTE LE FIAMME ORO (15-16)

- in Cronaca, Eventi, Sport
267
0
mogliano-rugby-18-2

Rivincita del Mogliano sulle Fiamme Oro dopo la sconfitta in Coppa della scorsa settimana, ma che fatica. La prima frazione ha visto un Mogliano partire molto più determinato rispetto ai padroni di casa. Poi, però, dopo pochissimi minuti, un fallo di Taniela Koroi lascia i biancoblu in quattrodici per tutto il resto della gara. La squadra non si disunisce, reagisce alla grande alla difficoltà supplementare e macina gioco, con scelte al piede oculate e maul devastanti. Anche la mischia chiusa prende spesso il sopravvento sugli avversari riuscendo a ad essere una fonte di gioco importante per le folate dei biancoblu. Nel secondo tempo continua la buona prova di Mogliano nonostante gli sforzi cremisi, solo nella seconda metà forse sopraggiuge un po' di stanchezza, dovuta al grande sforzo per coprire tutti gli spazi del campo con un uomo in meno. Gli uomini di Eugenio premono sull'accelleratore e aprono spesso il gioco con azioni multifase nel tentativo di trovare il buco determinante per andare in meta. Ci riescono in due occasioni, ma su una di queste, un in avanti spegne le speranze del sorpasso. La seconda meta arriva comunque dopo una "furba" in touche che coglie impreparata la difesa di Mogliano, ma il calcio difficile dalla linea di touche consente a Mogliano di rimanere avanti di un punto. Il tempo però è quasi scaduto, Odiete non riesce a piazzare un calcio che avrebbe consentito di andare a più 4 e poi tanta, tanta difesa. Una palla rubata su uno dei tanti punti d'incontro pone fine alle ostilità.

Roma, Caserma “S. Gelsomini”, sabato 28 novembre 2015, ore 15.00
Campionato di Eccellenza – 6^ giornata
Fiamme Oro Rugby v Rugby Mogliano 15-16 (p.t. 3-13)

Marcatori: 6’ cp Azzolini (3-0), 8’ cp Odiete (3-3), 13’ cp Odiete (3-6), 25’ m Semenzato tr Odiete (3-13), 45’ m Massaro tr Azzolini (10-13), 48’ cp Odiete (10-16), 73’ m Cerqua (15-16)

Fiamme Oro Rugby: Azzolini, Sepe , Valcastelli, Massaro, Gasparini, Halse, Marinaro, Callander, Favaro (21’ Duca), Zitelli (v. Cap.) (77’ Balsemin), Cazzola, Sutto, Ceglie (51’ Di Stefano), Vicerè (Cap.) (65’ Cerqua), Naka (56’ Moriconi). all.: Eugenio Eugenio.
Rugby Mogliano: Odiete, Buondonno, Ceccato E (71’ Benvenuti), Pavan, Guarducci (14’ Rouyet), Endrizzi (v. Cap.), Semenzato, Halvorsen, Cicchinelli (46’ Riccioli), Filippucci, Van Vuren (61’ Saccardo), Maso, Koroi, Buonfiglio (51’ Makelara), Zani (51’ Ceccato A – 75’ Zani).
all.: Ezio Galon – Franco Properzi

Arbitro: Liperini (LI)

Cartellini: 5’ rosso Koroi (Mog)

Man of the match: Fabio Semenzato (Mogliano)

Calciatori: Azzolini 2/3 (cp 1/1 tr 1/2), Halse 0/1 (dp 0/1), Odiete 5/6 (cp 4/4, tr 1/1, dp 0/1)

Note: Spettatori 650 ca., man of the match premiato dal prefetto Vincenzo Panico, capo della Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Alla fine del match i giocatori del Mogliano hanno regalato ai ragazzi del settore giovanile delle Fiamme, la maglia numero 10 di Aristide Barraud firmata da tutti i componenti della squadra.

Punti classifica: Fiamme Oro 1, Mogliano 4

Giacomo Molucchi

mogliano-rugby-18-2

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.