Tempo scaduto! La protesta contro Manildo

Tempo scaduto! La protesta contro Manildo

- in Cronaca, Le ultime
607
0
[Max 2 Col] Oggetto: anto - Allegato:441455996747903_2___2_.jpg

“Tempo scaduto! La città è poco sicura, poco accessibile, pochi parcheggi e a costi inadeguati, buia, poco pulita, servizi insufficienti … un anno e mezzo dopo” è la protesta lanciata dal gruppo Rivivere Treviso che ha deciso di acquistare una pagina a sfondo nero del Gazzettino.

Il segnale lanciato dai commercianti del gruppo “Rivivere” è a chiari lettere quello di attaccare l’operato del sindaco di Treviso Manildo (e Giunta Comunale annessa) dopo quasi due anni dalla sua elezione.

La denuncia di Enrico De Wrachien, presidente della associazione, è molto chiara “Manildo e Giunta non hanno saputo cogliere dai vari incontri e riunioni gli spunti proposti ed hanno scelto la strada dei varchi elettronici senza nemmeno cedere sul discorso delle targhe alterne”.

Di seguito riproponiamo la pagina pubblicata sul Gazzettino, lasciando a voi lettori la possibilità di commentare e dire la vostra opinione a riguardo.

Matteo Venturini

[Max 2 Col] Oggetto: anto - Allegato:441455996747903_2___2_.jpg

Facebook Comments

You may also like

Referendum separatista a Mestre, manifesto per il doppio si

Si è fatto sentire ieri il Movimento Autonomia