TG+ 18 APRILE edizione della sera

TG+ 18 APRILE edizione della sera

- in Elenco edizioni TG+
74
0
Featured Video Play Icon

Ecco le principali notizie di Treviso e Provincia:

  • Scandalo veneto Banca - I bonifici d'oro alla Signora Consoli
    La Procura di Roma, chiuse le indagine su Veneto Banca, passa ora ai raggi X gli anni della presidenza di Fabio Trinca e della guida dell'amministratore delegato Vincenzo Consoli. Il conto in banca di quest'ultimo è passato al setaccio dal 2006 in poi. Numerose stranezze emerse come bonifici versati e prelievi di importi ingenti al conto della moglie casalinga.
  • Rogo De Longhi - A 10 anni ancora niente di fatto
    Sono passati dieci anni dal devastante incendio che ha distrutto i capannoni De Longhi in zona Fiera. Inserita nelle trentotto aree da riconsiderare dal Comune di Treviso, negli anni si sono susseguiti piani residenziali, direzionali e commerciali mai decollati. Ora la proposta, in vista anche dell'Adunata Nazionale degli Alpini, di trasformarla in stazione delle corriere.
  • Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+
  • Villorba ancora capannoni - Nuova area di 38 mila metri quadrati, ora è polemica
    Nei giorni scorsi, è stato dato il via libera ad una nuova area commerciale di 38 mila metri quadrati lungo la Pontebbana a Villorba. In paese è scoppiata la polemica, con un gran numero di aziende chiuse e moltissimi edifici non utilizzati, altra cementificazione non sembra la miglior risposta.
  • Adunata Nazionale degli Alpini - La stretta del Comune per chioschi e plateatici
    Per bar, osterie e ristoranti l'Adunata Nazionale degli Alpini di maggio a Treviso, è un evento senza pari. L'amministrazione dice no ad ulteriori stand e plateatici. Devono essere rispettate le regole, nessun favoritismo e nessuna penalizzazione. Ma alcuni malumori rimangono a causa dei numerosi chioschi concorrenti fuori mura.

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.