TG+18 APRILE

TG+18 APRILE

- in Elenco edizioni TG+
82
0
Featured Video Play Icon
  • MUORE SULLA MOTO DELL'AMICO

Gessica Da Rui, 22 anni barista di San Fior ha perso la vita ieri sera a Pianzano di Godega. Viaggiava in sella alla moto di un amico, un trentenne di Pianzano, rimasto gravemente ferito dopo l’incidente. Era lui che spingeva l’acceleratore di quella Yamaha bianca e blu fra strade che conosceva a memoria, ma all’improvviso, complice l’asfalto viscido per la pioggia e, probabilmente, l’elevata velocità ha perso il controllo del mezzo, scaraventato come un proiettile contro la recinzione in cemento di una casa poco distante, all’incrocio tra via Verdi e via Montegrappa. Una scena straziante quella che i soccorritori del Suem, allertati poco dopo le 20 dai residenti che avevano udito il boato dello schianto, si sono trovati davanti agli occhi la sera di domenica. Lei, Gessica, 22 anni compiuti lo scorso 11 marzo, giaceva immobile sull’asfalto. Lui, distante qualche metro, incosciente. La moto praticamente introvabile, scaraventata dalla violenza dell’urto a decine di metri di distanza: una Yamaha R1 cilindrata 1000, 190 cavalli, moto potentissima.

  • LADRA RUBA GRATTA E VINCI AL BAR

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di Pasqua al bar "Aurora" di Povegliano. Il titolare si trovava in un'altra stanza. Le telecamere di videosorveglianza hanno immortalato il furto. Probabilmente si tratta di una giovane nomade che era entrata nel locale fingendo di acquistare. Il titolare si è accorto del furto e ha avvisato immediatamente le forze dell'ordine.

  • Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+
  • GRANDINATA SU TREVISO, TRAFFICO IN TILT

Temporale e grandine si sono abbattuti stamattina su Treviso e provincia. Il traffico a causa del maltempo è andato in tilt. Purtroppo il lungo ponte di Pasqua è stato rovinato dal maltempo un pò in tutta la provincia tra domenica e lunedì. Anche se la grandine e la poggia hanno colpito a fasce e a zonme a macchi di leopardo. particolarmente colpite le zone di San Biagio di Callalta, Oderzo e la pedemontana, rovinando i tanti pic-nic organizzati in campagna e sui colli. Nessun danno fortunatamente alle colture. 

  • GRANDI ABBUFFATE PASQUALI

I centralini del pronto soccorso di Treviso sono stati letteralmente presi d'assalto da decine di telefonate e richieste d'aiuto nel pomeriggio di domenica e lunedì. Tutta colpa delle incredibili abbuffate che i trevigiani hanno consumato sulle loro tavole per i pranzi di Pasqua. A farne le spese uomini e donne di tutte le età che hanno contattato il personale del 118 poco dopo le ore 13 per improvvisi malori e indigestioni dovute al troppo cibo ingerito. Tutte le ambulanze a disposizione del pronto soccorso fino a ieri sera erano occupate per i tanti interventi

Facebook Comments

You may also like

Picchi di influenza nella Marca trevigiana. E’ allerta negli ospedali. Aperti in emergenza due reparti al Ca’ Foncello per ospitare i malati.

Una influenza così aggressiva da anni non si