Tra laguna e terra, l’oro blu all’Expo Venezia

Tra laguna e terra, l’oro blu all’Expo Venezia

- in Le ultime
998
0
AquaeExpo_thmb

GrandiEventiVEExpo5E’ scattato ormai il conto alla rovescia per Expo 2015, la grande esposizione universale che prenderà il via ufficialmente a Milano domani primo maggio. Un pezzetto di Expo, però, ha trovato spazio anche a Venezia, e più precisamente a Marghera. Il nuovo capannone, che ospiterà tutte le iniziative, è chiaramente visibile a chi transita per via della Libertà. Non sono mancate le polemiche per tempi e modalità della nuova struttura, ma anche le speranze, come quelle dei tifosi di basket, che ne vorrebbero un riconversione post-expo in chiave sportiva.

E all’Expo veneziano è stato dato anche un nome particolare, Aquae, che richiama lo scenario naturale della laguna con gli spazi costruiti proprio al confine tra acqua e terra, tra città e industrie. Un centro operativo multifunzionale che risponde al nome di Vega 2, a ridosso del Parco Scientifico e Tecnologico Vega, a un quarto d'ora di strada dall'Aeroporto Marco Polo e dall casello di Mestre dell’autostrada.GrandiEventiVEExpo6

L'area complessiva occupata è di 50mila metri quadrati, affacciati sulla laguna, con una superficie coperta di ben 10mila metri quadrati; la zona è raggiungibile con i mezzi pubblici (treno, bus e tram) ed è previsto anche un parcheggio per 600 posti auto. Suggestiva poi l’idea, proprio in occasione di Aquae 2015, di rivestire graficamente il Vega 2 con un'onda blu ben visibile dalla vicina strada: un ideale Chilometro blu che collega la terraferma a Venezia.

Il progetto, curato da un team di architetti d’avanguardia - Michele De Lucchi, Andreas Kipar, Gianni Caprioglio e Paolo Lucchetta - mira a essere anche una riqualificazione urbana, un recupero senza consumo di nuovo suolo, in sintonia con la sensibilità europea verso i temi dell’ambiente e dell’efficienza energetica.

E a sottolineare l’importanza strategica dell’evento lagunare saranno due presenze fondamentali: il presidente del consiglio Matteo Renzi e Romano Prodi, inviato in Africa dell’Onu, chiamati domenica 3 maggio a inaugurare la manifestazione dedicata all’oro blu. La conferma della presenza del due volte presidente del Consiglio ed ex presidente della Commissione Europea è arrivata lo scorso 22 marzo mentre si celebrava la Giornata Mondiale dell’Acqua promossa proprio dalle Nazioni Unite.GrandiEventiVEExpo2

E allora il 21 e 22 maggio il World Water Assessment Programme dell’Unesco, l’agenzia delle Nazioni Unite che monitora le questioni riguardanti le risorse di acqua dolce, sarà protagonista di Aquae Venezia 2015 con un convegno dedicato al World Water Development Report 2015, il rapporto sullo sviluppo delle risorse idriche. Il documento, dal titolo Acqua per un Mondo Sostenibile, è stato presentato in anteprima mondiale il 20 marzo a Nuova Delhi.

Promossa da Expo Venice, società che organizza i locali eventi fieristici, in collaborazione con partner pubblici e privati, Aquae Venezia 2015 proporrà esposizioni, esperienze, convegni e percorsi degustativi lungo tutti i sei mesi della manifestazione lombarda, fino al 31 ottobre 2015.

Il pianeta acqua in un padiglione: dai convegni ai cooking show

Aquae 2015 è un articolato programma di fiere, esposizioni, attività esperienziali e convegni che si terranno a Venezia tra maggio e ottobre 2015 e avranno come tema l'acqua, nella sua qualità di elemento fondamentale per la vita. Organizzato dalla società fieristica veneziana Expo Venice, in collaborazione con partner pubblici e privati, è un evento collaterale all'Expo di Milano, da cui è patrocinato, e il cui tema è come noto "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".

In particolare, Aquae 2015 - che dovrebbe richiamare fino a 800mila visitatori - prevede un ciclo di sei esposizioni di carattere culturale e fieristico, in cui saranno trattati temi legati agli aspetti naturalistici e ambientali, economici e industriali. Grande risalto sarà dato alle questioni che legano l'acqua all’alimentazione, il benessere e la ricerca scientifica. Eventi che avranno una durata compresa tra quattro giorni e due settimane e sono stati così identificati: Pianeta Acqua, L'Acqua è vita, Vivere sull'acqua, l'Acqua ed il lavoro (Hydrica), Sorella acqua e Casa pulita.

GrandiEventiVEExpo4Agli eventi temporanei si affiancherà poi un'esposizione che resterà aperta per l'intera durata dell'Expo e alla quale sarà collegato un innovativo spazio per tutti gli appassionati di gastronomia, denominato “tempory restaurant” e dedicato alla cucina, che sarà per lo più a base di pesce, con una selezione dei 130 Paesi aderenti a Expo 2015.

Le esposizioni, i convegni, gli eventi sportivi di Aquae 2015 si rivolgeranno a diversi tipi di pubblico: dai semplici cittadini alle famiglie, ma anche studenti, professionisti e ricercatori. Secondo uno studio di Expo 2015, il 31% degli europei che arriveranno in Italia per l'Expo è intenzionato a visitare anche altre città oltre a Milano. Il dato sale al 47% per i visitatori provenienti da fuori Europa. Venezia, grazie all'aeroporto internazionale, alla vicinanza con Milano e alla sua valenza turistica, si candida quindi ad essere area baricentrica della semestrale manifestazione.

Come accennato, contestualmente a Aquae 2015, la sede di Vega 2 ospiterà il Fishtown Temporary Restaurant, in cui cuochi italiani e internazionali si avvicenderanno nella preparazione di piatti a base di pesce: dal torly egiziano al sashimi giapponese, dalla peixada brasiliana alla paella spagnola. Un'ampia sezione sarà ovviamente dedicata alla cucina italiana, sempre a base di pesce delle tradizioni regionali. Fishtown Temporary Restaurant ospiterà anche corsi di cucina, cooking show e aree attrezzate in cui i visitatori potranno cucinare per i propri amici.

Luigi Fincato

Info
www.aquae2015.org
www.expo2015.org
www.venicetoexpo2015.org

Cos’è l’Expo

L'Expo universale, “la madre di tutte le grandi mostre planetarie”, si tiene ogni 5 anni ed è gestita dal Boureau International des Expositions, un’organizzazione intergovernativa che conta 168 stati membri. La prima edizione ebbe luogo nel 1851 a Londra, ma la più famosa è forse quella del 1889 a Parigi, che ci ha regalato la Tour Eiffel, destinata all’inizio a essere smontata, ma che, invece, poi rimase e diventò il simbolo della capitale francese.

Il record di affluenza è stato ottenuto nella scorsa edizione, nel 2010 a Shanghai, con 73 milioni di biglietti staccati. L'edizione 2015 prende il via venerdì primo maggio per concludersi dopo sei mesi, sabato 31 ottobre. Tema scelto per l'attuale Expo italiano è “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Già fissato il prossimo appuntamento, nel 2020 a Dubai.

Expo mia quanto mi costi

Non proprio a buon mercato i prezzi dei biglietti per visitare l’Expo milanese. Tra viaggio e ingresso, in tempi di crisi, può essere un salasso per una famiglia media di 4 persone. Per un adulto in una visita da un giorno il biglietto a data aperta costa 32 euro, per il pacchetto famiglia (un adulto più un bambino) si sborsano 41 euro. Tra le scelte possibili: due giorni consecutivi, 57 euro, o i carnet, 62 e 91 euro. Risparmi e sconti, però, si possono trovare tra i partner di Expo o acquistando i biglietti on line. Prezzi più contenuti per l’Aquae Venezia 2015: il ticket giornaliero per gli adulti è di 22 euro (20 se acquistato on line) e garantirà anche un aperitivo e un assaggio di benvenuto tipico.

C.S.

About the author

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha