Una Tradizione lunga 60 anni nel territorio Veneto

Una Tradizione lunga 60 anni nel territorio Veneto

- in Food and beverages
427
0
strac

Nel 1955 inizia la storia del Caseificio Tomasoni, nella ridente campagna trevigiana, quando Primo Tomasoni, casaro di origini bresciane, rilevò un'antica fattoria ubicata vicino al fiume Piave in un luogo ricco di storia, di risorgive e di bellezze naturalistiche, per farne la prima sede del caseificio. Iniziò così a produrre formaggi freschi, che rivendeva di sera, quando in sella alla sua lambretta, li consegnava a negozi e grossisti della zona.

Crema Photografismi (1)Con la sua passione e l’esperienza, affiancato dall’instancabile e amorevole moglie Annamaria, in pochi anni ampliò la sua attività, grazie anche all’intuizione di creare nuovi e gustosi formaggi freschi come la Crema del Piave e la Casatella.
Per il Pannarello, uno dei formaggi più imitati anche se ineguagliabile quello prodotto dalla famiglia Tomasoni, va raccontata una simpatica storia: ancora oggi il gustosissimo formaggio viene prodotto secondo l’antica ricetta di Annamaria che nel 1957 senza volerlo, modificò leggermente la preparazione della Casatella, senza sapere che da quell’errore sarebbe nato un formaggio di successo, il Pannarello appunto, morbido e cremoso, un formaggio amato da tutti per il suo inconfondibile gusto delicato e la sua cremosità, ideale da gustare solo o mantecato in risotti di stagione e lasagne.

A custodire oggi la tradizione Tomasoni sono i figli Moreno, Paola e Nicoletta che uniti da competenza e spirito imprenditoriale
continuano il sogno iniziato 60 anni fa, testimoni di un patrimonio di conoscenza e tradizioni che si avvale oggi di moderne
tecniche di lavorazione, in grado di soddisfare.
Una Tradizione lunga 60 anni nel territorio Veneto le richieste di gusto e di benessere di un consumatore sempre più attento nel seguire un’alimentazione sana e controllata. Il nuovo stabilimento produttivo, sorto accanto alla sede storica, è stato ampliato nel 1996 seguendo gli standard costruttivi di eco sostenibilità ambientale e risparmio energetico.
Da sempre il Caseificio Tomasoni pone grande attenzione alla materia prima di qualità, fondamentale per l’ottenimento di un prodotto che soddisfi appieno sia i requisiti di sicurezza sia quelli del palato. Tutto ha inizio dalla selezione dei migliori allevamenti del trevigiano (35 stalle nell’arco di 40km), latte vaccino, latte bufalino e l’ultimo arrivato il latte caprino. Scelta
aziendale risultata vincente, quella di utilizzare “solo latte veneto”, questo a garanzia della tradizione e della valorizzazione del territorio, a sostegno dell’economia del nostro paese “latte a km 0 di sicuro un valore aggiunto per i nostri prodotti” – dice il titolare Moreno Tomasoni.
Una stretta collaborazione con gli allevatori che parte dal supporto tecnico in allevamento, fino ad arrivare all’arrivo del latte nello stabilimento di produzione. Qui il laboratorio di analisi effettua tutti i controlli chimici e microbiologici per garantire la
sicurezza, la qualità della materia prima: il latte.
Un attento monitoraggio del controllo qualità di tutte le fasi di produzione per arrivare alla realizzazione di formaggi che racchiudono una storia, una passione e la conoscenza dell’arte casearia.
La Crema del Piave è apprezzata per il suo gusto fresco e delicato, dal sapore unico ed inconfondibile, fondente in bocca, prodotto distintivo del Caseificio Tomasoni. L’ingrediente perfetto per ogni ricetta, dall'antipasto allo snack.

Latte Veneto_LOGO (1)

 

 

 

 

Logo_Tomasoni_dritto

 

 

via Bovon, 3 - 31030 Breda di Piave - TV - Italy
T.+39 0422 68 62 00 - F.+39 0422 68 62 01
E-mail: info@caseificiotomasoni.it

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.