“Transhumance”: un viaggio fotografico oltre i confini che separano l’uomo dagli altri animali

“Transhumance”: un viaggio fotografico oltre i confini che separano l’uomo dagli altri animali

- in Animali, Eventi, Le ultime
221
0
TRANSHUMANCE©Francesca-Todde_011-e1417076944336

La migrazione come evento naturale, la transumanza come evento culturale, il viaggio come scelta poetica e politica.
Inaugurerà oggi a Padova, alle ore 19.00, la mostra fotografica "Transhumance", un cammino di uomini e animali, riuniti, che percorrono paesaggi di valenza simbolica, ritrovando in sè l'altro perduto e superando i confini territoriali ed individuali che li separano.
L'esposizione, curata da Simone Falso per l'associazione culturale Kinima ed allestita presso Sottopasso della Stua, ha per oggetto le immagini realizzate dalla fotografa padovana Francesca Todde dal 17 maggio al 9 giugno 2013, nel corso di una vera e propria migrazione in cui l'artista ha percorso oltre 600 chilometri in 23 giorni, nel sud della Francia.
Cavalli, mucche, oche, cani, pecore e capre, ma anche mandriani, cavalieri, custodi, allevatori, acrobati ed artisti di differenti paesi europei, scelti per indicare l’importanza della mescolanza culturale euro-mediterranea ed il ritorno al centro della discussione contemporanea della relazione tra l’uomo e gli animali.
Mostra visitabile fino al 19 dicembre.

Info: www.kinima.it

Emanuela Minasola

TRANSHUMANCE©Francesca-Todde_011-e1417076944336

About the author

Facebook Comments

You may also like

TG+ 05 SETTEMBRE EDIZIONE DELLA SERA

Ecco le principali notizie di Treviso e Provincia: