Ulss 7, previsti lavori per oltre 8 milioni di euro

Ulss 7, previsti lavori per oltre 8 milioni di euro

- in Cronaca
114
0

L’Ulss7 investe sul territorio ed approva tre progetti relativi a lavori per oltre 8 milioni di euro. L’investimento, annunciato dalla direzione generale dell’azienda sanitaria, riguarderà l’adeguamento sismico dell’ospedale di Vittorio Veneto e dell’ala est dell’ospedale di Conegliano e la ristrutturazione del IV piano dell’ala est del Santa Maria dei Battuti. “I tre progetti approvati rappresentano – ha sottolineato il direttore generale dell’Ulss 7, Gian Antonio Dei Tos - un ulteriore significativo passo avanti sulla strada del miglioramento e della razionalizzazione del nostro ospedale unico su due sedi. Scelta che stiamo perseguendo in un’ottica di ottimizzazione dei servizi erogati ai cittadini, coniugata con un’oculata gestione delle risorse economiche. Su Conegliano andremo, invece, ad adeguare dal punto di vista sismico l’ala est con ristrutturazione del IV piano che sarà adibito a degenze multispecialistiche”. Per quanto concerne l’ospedale di Vittorio Veneto, il progetto definitivo di adeguamento sismico prevede un investimento di 5.400.000 euro. “Gli approfondimenti tecnici effettuati - precisa Dei Tos - hanno evidenziato la fattibilità tecnica della messa in sicurezza dei “corpi alti” tramite interventi non invasivi, realizzabili senza interrompere l’attività sanitaria. L’intervento verrà fatto, ovviamente, per stralci”. L’approvazione del progetto rappresenta la prima fase dell’iter procedurale che prevede, ora, la trasmissione dei documenti in Regione. L’adeguamento sismico dell’ospedale di Costa interesserà, in questa prima fase, le due porzioni più elevate del complesso, alte nove piani, di cui otto fuori terra, che ospitano le degenze. Gli interventi previsti dal progetto hanno l’obbiettivo di consolidare i fabbricati in una logica di sicurezza sismica: sono previste, tra l’altro, la demolizione e ricostruzione delle quattro scale di sicurezza e la realizzazione ex novo di muri di calcestruzzo dalle fondamenta al solaio. A Conegliano, invece, il progetto di adeguamento sismico interesserà l’ala est del Santa Maria dei Battuti e prevede un investimento di 400.000. L’intervento di adeguamento del IV piano dell’ala est, destinato a degenze multi specialistiche, comporterà, invece, una spesa di 2.370.000 euro.

About the author

Facebook Comments

Leave a Reply

You may also like

I benefici dell’allenamento integrato

  Pubbliredazionale Stretching Energetico dei Meridiani e Nordic