Una gondola con un cannone per un mese a Venezia

Una gondola con un cannone per un mese a Venezia

- in Cronaca, Le ultime
371
0
SqueroSanTrovaso_thmb

SqueroSanTrovasoNei giorni di apertura della Biennale d’Arte, Cristiano Carotti, 34enne artista umbro, presenta Black Swallow-V14, la sua nuova installazione pubblica site specific. Da sabato 9 maggio al 9 luglio 2015, lo squero San Trovaso, storico centro di costruzione di gondole a Venezia, sarà il palcoscenico di un’enorme gondola armata e corazzata di 11 metri, sovrastata da un cannone. In contemporanea, nella vicina sede di El Magazen dell’Arte, saranno esposti alcuni studi preliminari e piccole opere ispirate a Black Swallow-V14.

Il mezzo acqueo è un relitto di una vecchia gondola veneziana restaurata e trasformata a mano dall’artista in un’imbarcazione da guerra, armata e blindata, che porta sullo scafo i segni inequivocabili della battaglia e della caparbia resistenza a un mondo che vuole annientarla. Secondo l'artista "la volgarità della società contemporanea contamina le passioni e annulla gli ideali, tenta di affondare la gondola che protegge l’etica dell’arte opponendosi all’assalto delle leggi del mercato e di denunciare l’uso indiscriminato della violenza nella società d’oggi. E cosa succede all’arte? Cosa fa per l’arte chi dice di amarla? - si chiede Cristiano Carotti - di certo l’amore è anche cercare il compromesso, ma non in nome del denaro o ancor peggio dello spettacolo. La gondola armata è una mutazione genetica dell’oggetto e del suo valore rispetto al proprio contemporaneo”.

Gigi Fincato

About the author

Facebook Comments

Leave a Reply

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha