Zaia:“La sopressa non è un hot dog, in Veneto qualità e sicurezza sono ai massimi livelli”

Zaia:“La sopressa non è un hot dog, in Veneto qualità e sicurezza sono ai massimi livelli”

- in Animali, Chef plus, Cronaca, Economia, Le ultime, Salute
208
0
zaia_thmb

“La sopressa e il salame nostrani non sono un hot dog. Una comunicazione sbagliata nei tempi e nei modi, quanto tarata sulle schifezze americane altrimenti note come junk food, ha creato un allarme assolutamente ingiustificato. In Veneto e in Italia le carni hanno un percorso di verifica di qualità rigorosissimo, che garantisce la salute della gente. Consumate con equilibrio e nella giusta quantità, come peraltro tutti i cibi e le bevande di questo mondo, le carni venete sono un alimento salutare e nutritivo”.

Le parole sono di Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, secondo il quale “I nostri insaccati e le nostre carni arrivano al consumatore dopo una minuziosa filiera di controlli, che parte addirittura dalle verifiche veterinarie e che finisce sulla tavola del consumatore con tutte le caratteristiche di genuinità e sicurezza”.

Gigi Fincato

 zaia_thmb

Facebook Comments

You may also like

TG+ 05 SETTEMBRE EDIZIONE DELLA SERA

Ecco le principali notizie di Treviso e Provincia: