Zenzero: un antinfiammatorio naturale

Zenzero: un antinfiammatorio naturale

- in Salute
567
0
zenzero thmb

Stuzenzero_gingerdi recenti hanno comparato lo zenzero a due tra i più comuni antidolorifici: l'ibuprofene e il cortisone. Lo zenzero infatti è una spezia utilizzata da millenni nella medicina Ayurvedica ed ha la stessa efficacia dei farmaci chimici ma con una differenza sostanziale, non produce i pesanti effetti collaterali di questi ultimi. Lo studio pubblicato dimostra che lo zenzero è in grado di inibire la produzione di citochine, le molecole che causano infiammazione e quindi dolore, e a differenza del cortisone non causa in nessun caso gonfiore, debolezza muscolare, aritmia, pressione alta e problemi di insonnia. Il ricercatore di fama mondiale Dott. Krishna C. Srivastava dopo numerosi studi sugli effetti terapeutici delle spezie, ha condotto una ricerca sugli effetti antidolorifici dello zenzero all'Odense University in Danimarca. Sono state somministrate piccole quantità di zenzero per tre mesi a dei pazienti artritici, quasi tutti hanno dimostrato significativi miglioramenti nel dolore, gonfiore e rigidità mattutina. Lo zenzero ha dimostrato effetti antiinfiammatori e antidolorifici sia consumato fresco sia in polvere. decotto-zenzero

Lo si può aggiungere sia fresco tritato sia in polvere a zuppe, stufati o come sostituto dell'aglio in molte ricette. Ottimoanche aggiunto a centrifughe di frutta  e verdura. La tisana allo zenzero fresco è un altro modo per assumerne tutte le proprietà benefiche, va fatta bollire a fuoco basso in un litro d'acqua una radice di 5-6 cm di zenzero tagliata a pezzetti per circa un'ora. Semplici rimedi che possono tener lontani gli antidolorifici chimici.

 

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.