Il 23 febbraio torna il Gran Ballo Mascheranda a Venezia

Il 23 febbraio torna il Gran Ballo Mascheranda a Venezia

- in Eventi, Le ultime, Venezia
189
0
Immagine

Simbolo della più raffinata tradizione del Made in Venice, riconosciuto come uno degli eventi più esclusivi e internazionali del Carnevale Veneziano, il Gran Ballo Mascheranda festeggia la sua ventiduesima edizione Domenica 23 Febbraio , dietro e davanti la “maschera”, volto e sipario del Carnevale.

Ospiti provenienti da tutto il mondo converranno Domenica 23 Febbraio 2020 dalle ore 20:30 in questo raffinato "luogo rigenerativo" che permette di "vivere insieme" la trasgressione, la seduzione e la magia che si libera in noi in questo necessario rito collettivo.

Organizzato dal Maestro Mascarer Gualtiero Dall’Osto (rivedi l'intervista esclusiva del TG Plus) e da tutto il suo esperto staff di Tragicomica, all’interno di Palazzo Pisani Moretta, autentico, magico set veneziano sul Canal Grande, si celebra anche quest’anno, in un crescendo di “brividi dei sensi”, il fascino del Carnevale più intrigante al mondo. Con la creatività artistica e artigianale che trasforma, nella metamorfosi delle scenografie, dei costumi e delle maschere, create dalle sapienti mani dei maestri di Tragicomica, si crea uno spettacolo nello spettacolo in cui ognuno diventa attore, protagonista e ‘alter ego’ del proprio ‘io’.

Nel corso della serata avrà luogo un suggestivo omaggio a Renato Zero - un'opera creata appositamente dal Maestro - e a grandi cantanti della tradizione italiana: Bocelli, Pavarotti, Modugno, Zucchero, Raffaella Carrà.

“Lo spettacolo dei sensi in festa”, un'armonia tra musica, cibo, danza e show in cui tutti i presenti diventano attori e artefici, questo è diventato nello spazio e nel tempo del Carnevale Veneziano, il Gran Ballo di Mascheranda.

Per info: info@tragicomica.it / tel: 041721102 / www.tragicomica.it 

Gran Ballo Mascheranda (Facebook) 

Facebook Comments

Leggi anche

Federico Zani suona la carica dei Leoni “Attenzione su ogni dettaglio”

È sempre più vicina la ripresa ufficiale per