Protocollo d’intesa tra enti per condividere progetti comuni in ambito comunitario

Protocollo d’intesa tra enti per condividere progetti comuni in ambito comunitario

- in Le ultime
318
0
WhatsApp Image 2018-10-31 at 19.16.53

Verrà firmato a gennaio il nuovo protocollo d’intesa stipulato da Comune di Treviso, Provincia di Treviso, Camera di Commercio di Treviso-Belluno, ULSS n.2 Marca Trevigiana e ISRAA per condividere la gestione delle politiche europee. Gli Enti coinvolti metteranno in atto partenariati e azioni per la realizzazione di attività strategiche per i territori, al fine di contribuire allo sviluppo del tessuto economico e sociale.

Tale iniziativa permetterà di condividere progettualità e strategie per accedere ad eventuali fondi europei, in virtù della nuova programmazione degli stessi fondi che verrà approvata dalla Commissione Europea nel corso del 2019 per il periodo 2021/2027, mediante forme di raccordo snelle, funzionali e tali da fungere da anello di congiunzione e di snodo per una progettualità europea comune.

Nell’occasione verrà costituito un Gruppo Tecnico di lavoro interistituzionale sulle politiche europee denominato “Treviso Europa Network” nel quale potranno operare le risorse umane individuate dai vari enti interessati.

In più, verrà costituto un Comitato Strategico di Coordinamento – costituito dai Presidenti degli Enti firmatari o dai delegati - con funzione di indirizzo per gli ambiti comuni riguardanti la progettazione europea, tenendo conto delle varie competenze esistenti. Gli Enti si impegneranno alla realizzazione del Protocollo mediante azioni di sensibilizzazione e comunicazione delle attività intraprese con lo scopo di promuovere una sempre maggiore attenzione ai temi europei sia all’interno dei rispettivi Enti sia nella comunità locale.

Ogni ente aderente al protocollo metterà a disposizione le proprie risorse umane e, qualora richiesto e previa approvazione dei rispettivi organi nelle forme previste, finanziarie e strumentali alla realizzazione delle attività previste, con equa distribuzione degli oneri.

Il protocollo di intesa avrà durata triennale con la possibilità di rinnovarlo per altri due anni.

Facebook Comments

Leggi anche

80 nuovi medici per i Pronto Soccorso del Veneto

“In tempi brevissimi, massimo alcuni giorni, ottanta nuovi