Agricoltura sostenibile con i droni da vendemmia

Agricoltura sostenibile con i droni da vendemmia

- in Economia, Le ultime, Regione veneto, Treviso
423
0
agricoltura-biologica

La sostenibilità viene anche dall’alto. Lo sa bene Coldiretti Treviso che, tramite Impresa verde Tv-Bl, in collaborazione con il progetto BODI di cui è capofila Condifesa Treviso, lancia un piano di formazione per le imprese viticole, che prevede 5 corsi nel biennio 2019-2020 per formare 60 nuovi piloti di droni specializzati in “DroneAmbiente”.

“L’utilizzo del drone in agricoltura sposa il percorso di Coldiretti Trviso nell’alveo della sostenibilità di un’agricoltura di precisione. Ciò per poter praticare una viticoltura ancor più sostenibile per l’ambiente, per l’economia aziendale, mediante nuovi strumenti di analisi che permettono al viticoltore di intervenire solo lì dove sia indiscutibilmente necessario” spiega Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso.

Sono quattro i moduli trattati divisi in 120 ore di insegnamento. I corsi vengono svolti presso Condifesa Treviso. Le dimostrazioni pratiche si tengono presso l’avio superficie Centro di addestramento Cardtech a Bagnoli (Pd). Sono rivolti gratuitamente alle imprese agricole grazie all’accesso al PSR/Regione Veneto.

I moduli previsti formeranno diverse categorie di operatori. I settori interessati sono quelli dei droni, del controllo ambientale, della topografica satellitare e dell'illustrazione pratica delle nuove tecnologie.

Facebook Comments

Leggi anche

Furti in casa: a Roncade un incontro per prevenirli

I furti in casa? Evitarli è possibile, grazie