Birra Peroni, un’opportunità di lavoro per i giovani

Birra Peroni, un’opportunità di lavoro per i giovani

birra-peroni-33

Quando la passione incontra il lavoro. Birra Peroni, conosciuto marchio del beverage, ha avviato una ricerca di profili giovani da inserire nel comparto vendite del Triveneto. Una espansione decisa in un'ottica di espansione puntando non soltanto sulla forza commerciale del brand ma anche sulla presenza a livello pubblicitario, irrobustita dalla sponsorizzazione della Nazionale italiana di rugby e del Top12, massimo campionato nazionale della palla ovale.

"Cerchiamo ragazzi che condividano i valori di onestà, lavoro di squadra e fairplay di cui da sempre Peroni si fa portavoce - si legge nel comunicato diramato dall'azienda - Giovani con spirito imprenditoriale, passione per l’innovazione, pensiero critico e capacità di costruire relazioni di valore". Le candidature sono possibili attraverso pagina LinkedIn dell'azienda e riguarda oltre al Triveneto anche posizioni in Lombardia e Toscana.

Peroni da anni fa parte di Asahi Europe LDT, filiale continentale del colosso giapponese del beverage, al pari di numerosi altri marchi italiani e non solo - anche la celeberrima ceka Pilsner Urquell è compresa nella vasta famiglia delle birre controllate dal gigante orientale - ma punta moltissimo sull'immagine giovane ed italiana. La stessa sponsorship con Top12 è una significativa testimonianza del legame con il territorio da parte di Peroni, da sempre nota con lo slogan "La birra più amata dagli italiani": l'azienda ha voluto, anche nell'ambito delle scelte pubblicitarie, mettere in mostra la propria italianità unendosi ad un contesto sportivo che rappresenta un’eccellenza nel proprio campo e con il quale ne condivide i valori.

Facebook Comments

Leggi anche

ECO CITY LAB: coi mattoncini Lego rinasce l’Autostazione

Lungosile Mattei da ieri mattina ha uno smalto