Davide De Pretto (Borgo Molino) vince in solitaria nel fango di Saccolongo

Davide De Pretto (Borgo Molino) vince in solitaria nel fango di Saccolongo

- in Cronaca, Le ultime
125
0
WhatsApp Image 2019-11-17 at 13.26.51

Un grande Davide De Pretto vince a Saccolongo e diventa star del ciclocross

La vittoria era attesa dall’inizio della stagione agonistica del ciclocross. Ed è arrivata in una giornata di pioggia e fango come le gare fuoristrada del Nord Europa. A Saccolongo, in occasione della gara internazionale che celebrava i 40 anni dalla prima edizione della manifestazione, Davide De Pretto (Borgo Molino Rinascita Ormelle) è salito sul gradino più alto del podio. Un podio che lancia lo junior vicentino nel panorama mondiale del CX. Soltanto sabato nella prova di Coppa del Mondo a Tabor, l’atleta del Borgo Molino, selezionato in azzurro dal commissario tecnico Fausto Scotti per la gara in Repubblica Ceca, è giunto secondo alle spalle di Thibau Nys, fresco vincitore sette giorni fa, del campionato europeo di Silvelle di Trebaseleghe. Thibau Nys è il figlio di Sven Nys, uno dei corridori più medagliati in assoluto del mondo del ciclocross e il sesto posto di De Pretto domenica scorsa all’Europeo, in scia al giovane talento belga, lanciano il crossista vicentino nel panorama delle star planetarie del settore del fuoristrada. Due maglie di campione italiano tra gli allievi, il passaggio di categoria tra gli juniores, il titolo di campione regionale lo scorso anno, una buona presenza su strada e la convocazione in azzurro al Giro di Lunigiana, fanno di De Pretto uno dei corridori più completi e promettenti. La prova di Saccolongo, una sfida a tutti gli effetti, a distanza di sette giorni dall’Europeo è stata condotta da Davide De Pretto con grandissima tattica e capacità di gestire la bicicletta nel fango, attaccando sin dalle prime pedalate gli avversari e vincendo con 37 secondi su Kevin Pezzo Rosola, anche lui figlio d’arte. Una prova importante in vista degli appuntamenti di Coppa del Mondo che si correranno nei prossimi giorni, ma soprattutto il giovane talento vicentino dovrebbe aver già in tasca la convocazione per il Mondiale di Ciclocross che si correrà nell’ultimo fine settimana di gennaio a una manciata di chilometri da Zurigo, in Svizzera. La vittoria di Davide De Pretto va così a incorniciare una stagione strepitosa per sul Borgo Molino Rinascita Ormelle, sia nel cross che su strada. Ancora secondo nella gara open maschile di Saccolongo, il trevigiano Filippo Fontana, ritornato in grande spolvero nel mondo del Cx e portacolori da questa stagione per il Gruppo Sportivo dei Carabinieri. Si è dovuto inchinare a Nicolas Samparisi (KTM Alchemist). Ottima prova anche per il figlio d’arte Filippo Fontana che, nonostante un piazzamento abbastanza deludente all’Europeo di Silvelle di Trebaselghe, si è rifatto nella gara per Under 23 a Tabor con un decimo posto alle spalle del britannico Thomas Meinn. Nella gara open di Saccolongo anche il gradito ritorno alle corse e soprattutto nella top ten della classifica di Enrico Franzoi (Salese Factory Team), moglianese, ex campione del mondo degli under 23 nel ciclocross e che ha strappato un ottimo ottavo posto. Tra gli allievi primo anno troviamo al quinto posto Ettore Pra (Sportivi del Ponte) e tra gli allievi secondo anno il quattordicesimo posto di Daniele De Re (Industrial Forniture Moro). Donne allieve, decima Camilla Fontana (Sanfiorese)

Facebook Comments

Leggi anche

21 milioni dalla Regione per salvare il commercio dei centri urbani

COMMERCIO. CONFRONTO IN CONFCOMMERCIO A PADOVA. MARCATO, “21