Al Castello di Gropparello (Pc) tra pigiate,

degustazioni e avventure nel parco delle fiabe

L’estate se ne va. Ma la nostra voglia di stare all’aria aperta no. Così via i piedi dal mare per affondarli in ….gigantesche tinozze d’uva.

Succede al Castello di Gropparello, tra le dolci colline piacentine. Tanta aria buona di campagna, il sole tiepido di settembre e il fascino di un austero e imponente castello appostato lassù, proprio sopra le colline.

Castello-di-Gropparello-By-Night-1024x683

Castello-di-Gropparello-Avventura-18

Un castello famoso per il suo Parco delle Fiabe, il primo parco emotivo d’Italia, che tutto l’anno diventa straordinario teatro di avventurose escursioni in un passato remoto, tra personaggi fantastici e figure leggendarie, tra storie, miti e appassionanti sfide con cui misurarsi.

Ma a settembre la sfida diventa anche quella a chi pigia più forte perché tutte le domeniche di settembre quassù al Castello è possibile vivere l’ esperienza della Festa dell’Uva. La Festa dell’Uva riporta in vita quella pratica campestre che è simbolo di uno stile di vita dominato dall’idea del fare, ma soprattutto un momento di condivisione e di divertimento dedicato ai novelli piccoli vignaioli, i bambini.

Saranno infatti proprio i bambini a schiacciare con i piedi i grappoli appena vendemmiati. Un’ esperienza unica, che unisce il divertimento e la spensieratezza di una giornata ain campagna alla possibilità di visitare la fortezza e partecipare alle avventure in costume. E mentre i piccoli si cimentano nella pigiatura e poi portano a casa il mosto con le vinacce, gli adulti possono cimentarsi nelle degustazioni di vini dei Colli Piacentini abbinati a menu con specilaità tipiche.

Castello-di-Gropparello-Festa-dellUva-8-1024x681

Il prezzo del biglietto – 18 euro per i bambini e  22 per gli adulti – include le Visite guidate al Castello, il percorso misterioso nel bosco attraverso luoghi popolati da personaggi e perfide creature, un’incredibile avventura al seguito di cavalieri impegnati a difendere la pace del regno, l’ esperienza di pigiatura dell’uva nei tini e le degustazioni di vini doc dei Colli Piacentini per gli adulti.

È consigliata la prenotazione per chi volesse pranzare alla Taverna con il menu Festivo Settembre-Ottobre composto da piatti tipici piacentini o ispirati allo street food. Oppure è possibile improvvisare un pic-nic libero sui prati, approfittare delle strutture dedicate presso il Padiglione delle Rose (riservabili in biglietteria) o pranzare al Loco Tipico di Ristoro, magari acquistando il Cestino del Pellegrino (salumi, Torta tipica di patate, 1 panino, 1/2 lt di acqua) oppure il Cestino del Pastore (formaggi, confettura di frutta da degustazione, pane carasau, 1 panino, 1 bottiglietta d’acqua) al prezzo di 13 euro ciascuno.

La prenotazione è sempre consigliata: 0523 855814 oppure info@castellodigropparello.it