Fiera4passi. Migliaia i visitatori per il primo weekend equo e solidale.

Fiera4passi. Migliaia i visitatori per il primo weekend equo e solidale.

- in Le ultime, Treviso
140
0
area spettacoli 2

Un grande successo per il primo weekend della Fiera4passi. Migliaia i visitatori che in questo fine settimana hanno scelto la XIII edizione della fiera per trascorrere qualche ora tra 180 espositori presenti e gli oltre 50 eventi che si sono alternati nelle due giornate.

Molto suggestiva la “fasceggiata” di sabato sera; una passeggiata in fascia, genitori canguro che hanno portato i loro piccoli addosso. In inglese si chiama “babywearing”, letteralmente: indossare i bambini. Un modo diverso, nuovo e allo stesso tempo antico, non solo di tras-portare i propri figli, ma di accudirli. Nel  pomeriggio sono stati molti i genitori che hanno portato i loro bimbi a spasso per la fiera con le loro fasce, per condividere e far conoscere questa antica arte che si sta riscoprendo. Organizzata da Tiziana Ziviani di My Mei Tai (mamma portatrice e artigiana nel settore) in collaborazione con Madamadorè (storica associazione trevigiana di auto-aiuto tra mamme), Libera Capuano della Fascioteca di Treviso (consulente certificata della Scuola del Portare) e una rappresentanza del gruppo Babywearing di Castelfranco Veneto.

Domenica mattina invece si è esibito il coro “In…Cantare” dell’Università Popolare Auser di Treviso, diretto da Erica Boschiero, nello spettacolo “Principesse un corno”. Un viaggio musicale negli stereotipi  femminili alla ricerca di una vera uguaglianza di genere.

Nel pomeriggio sul palco dell’area spettacolo si sono alternate tre generazioni di coristi: Il “Piccolo Coro Doremissimi”, il coro “Growin’Up Singers” e il coro “Voice Ensemble”, tutti diretti da Paolo Pascolo.
Oltre cento coristi, di tutte le età, in qualche caso genitori e figli, uniti dalla passione per il canto.

Decine di bambini  si sono divertiti poi con il laboratorio “ArrampicAbile  sugli alberi” coordinato da SIA Junior, progetto didattico organizzato dalla società arboricoltori, che ha l’obiettivo di avvicinare i ragazzi all’albero e a una filosofia del rispetto per l’ambiente.

Molte le voci che si sono alternate ai microfoni di “Radio4Passi” per raccontare le molte esperienze e le buone pratiche presenti in Fiera. La Radio rappresenta un’opportunità per diffondere piccole e medie realtà imprenditoriali legate alla sostenibilità,  che rendono Fiera4passi una delle manifestazioni più prestigiose nel settore.

La Fiera4passi continua anche il prossimo weekend 19-20 maggio con la giornata dedicata all’Alternanza Scuola Lavoro, con oltre 150 giovani studenti coinvolti, lo spettacolo “Fuoco Pyroetnico” di sabato alle  21, con acrobazie ed effetti pirotecnici a ritmo di swing, mentre domenica 20 maggio segnaliamo il concerto di Gianluca Mosole di Artface e lo spettacolo Hostress Cikale Comic Vocal Trio di Rita Pelusio.

Molte le voci che si sono alternate ai microfoni di “Radio4Passi” per raccontare le molte esperienze e le buone pratiche presenti in Fiera. La Radio rappresenta un’opportunità per diffondere piccole e medie realtà imprenditoriali legate alla sostenibilità,  che rendono Fiera4passi una delle manifestazioni più prestigiose nel settore ed è soprattutto la fiera delle buone pratiche ambientali. Si chiede, infatti,  a tutti i visitatori di evitare se possibile l’utilizzo del’auto privilegiando i mezzi di trasporto sostenibili. A disposizione in tutte le giornate corse potenziate dell’autobus linea 7, inoltre domenica 20 maggio dalle 14 alle 20 è previsto un servizio bus-navetta gratuito che, partirà dal parcheggio del Palaverde di Villorba.

Facebook Comments

You may also like

Neoplasie urologiche, nuove tecniche all’ospedale di Conegliano

Neoplasie urologiche, l’Ospedale di Conegliano punta, grazie alla