“Generazione perduta”: al Dump la musica dei Metropol

“Generazione perduta”: al Dump la musica dei Metropol

- in Eventi, Le ultime, musica, musica, Treviso
110
0
74314963_2438859943001240_3260762630234570752_o

La provincia e il futuro incerto dei giovani d’oggi sullo sfondo di intensi paesaggi emozionali che si alternano al suono di un Pop schietto con echi Rock e Grunge. È il racconto in musica della “generazione perduta” secondo i Metropol, gruppo emergente di Viareggio che domenica 24 novembre salirà sul palco del Dump per presentare l’album d’esordio dal titolo “Un Nuovo Inverno Nucleare”. Un appuntamento al locale della Galleria Bailo che ancora una volta premia la vitalità del panorama della musica italiana, richiamando a Treviso i migliori talenti emergenti del nostro Paese. Un live che non mancherà di emozionare, chiudendo in bellezza il ricco calendario di eventi proposto dal Dump questa settimana: dalla presentazione del libro “Le pedine peccatrici” di Francesco Barbon, in programma giovedì alle 21, a due djset eclettici. Se la serata di venerdì sarà dedicata al suono Funk - Jazz - Disco - Afro – Dub insieme a Dj Ale AO, sabato si viaggerà al ritmo di generi e mood musicali cangianti con il celebre selecter pordenonese Enrico Sist. Come mancare?

Venerdì 22 novembre – “Wax” con Ale AO – Ale AO accenderà il dancefloor del Dump con la sua migliore selecta Funk - Jazz - Disco - Afro - Dub! Il tutto rigorosamente “Vinyl Only”. Ore 21.30.

Sabato 23 novembre – “Mutant Radio” con Enrico Sist – Ritorno fiammante in Galleria Bailo per il mitico Enrico Sist, il celebre selecter pordenonese che ci condurrà in un viaggio sonico cangiante tra diversi generi e sapori musicali: Electronic Indies, Black Vibes, Hip Hop, World Beats, Post Punk, Funk, Retro Stuff e tanto altro ancora. Ore 21.30.

Domenica 24 novembre – Metropol (live) – Sono in quattro e arrivano da Viareggio: i Metropol raccontano la loro generazione e la vita di provincia con le chitarre distorte e la spensierata disillusione della fine dei vent’anni. Con un Ep all’attivo (“Farabola”, 2017) e numerosi live in giro per la Penisola (suonando con artisti quali Gazebo Penguins, Giorgio Canali, Any Other e malti altri), i Metropol hanno pubblicato nell’autunno 2019 il loro primo disco “Un Nuovo Inverno Nucleare”, realizzato sotto la produzione artistica di Karim Qqru (Zen Circus) e Andrea Pachetti.

Dieci storie di vita, alcune urlate ed altre raccontate quasi sottovoce, con sonorità che richiamano un Pop spontaneo e genuino, condito da echi marcatamente Rock e Ninetees, con sprazzi di Emo-Core d’oltreoceano. Ore 21.00.

Facebook Comments

Leggi anche

ECO CITY LAB: coi mattoncini Lego rinasce l’Autostazione

Lungosile Mattei da ieri mattina ha uno smalto