Giornata mondiale del Diabete: scende in campo anche TVB

Giornata mondiale del Diabete: scende in campo anche TVB

- in Eventi, Le ultime
117
0
giornata-mondiale-diabete-preview-default

Come ben sanno i lettori di Salute Plus, ricorre oggi la giornata mondiale del diabete, dedicata alla sensibilizzazione e all’informazione su assai diffusa questa malattia cronica.

Esistono diversi tipi di diabete e sono tra loro molto diversi nella gestione quotidiana e nella complessità della terapia. Tutti i tipi di diabete hanno a che fare con un innalzamento dei valori della glicemia nel sangue ma l’origine della malattia stessa prevede approcci terapeutici differenti.

Il diabete di tipo 1 si manifesta con sete intensa, bisogno frequente di andare in bagno ad urinare, tanta fame accompagnata da dimagrimento, alito fruttato. Di fronte a questi sintomi non esitate a contattare il medico per escludere si tratti appunto di diabete.

Nastrino Invisibile si occupa delle famiglie del territorio trevigiano colpite da diabete di tipo 1, costrette da un giorno all’altro a fare i conti con iniezioni di insulina, a misurazioni glicemiche capillari più volte al giorno ed alla grande sfida di dover re-impostare la propria vita per poter riuscire a combinare terapia e quotidianità concreta.

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune, in cui il pancreas smette dei secernere insulina che deve quindi essere introdotta attraverso le iniezioni. Non si può prevenire il diabete di tipo 1 e non c’è cura. Spesso l’insorgenza avviene proprio da bambini quando è la famiglia quindi che deve prendersi carico di gestire una malattia subdola, che richiede attenzione costante per evitare sbalzi glicemici che possono rivelarsi estremamente pericolosi. Dal primo giorno di insorgenza tutto cambia: c’è un prima del diabete ed un dopo e nulla sarà più come prima, per sempre. Sveglie notturne per scongiurare abbassamenti glicemici rischiosi, incontri a scuola per istruire tutte le persone che gravitano attorno al bambino sui rischi e sulle modalità di intervento in caso di emergenza. Imparare a calcolare la quantità di carboidrati che si introducono ad ogni pasto, sia a casa che fuori casa, per permettere una stima più precisa possibile della giusta dose di insulina. Orari da rispettare tra un pasto e l’altro, per evitare sovrapposizioni pericolose di insulina. Tutti i giorni, senza pausa, senza vacanza, per sempre. E il peso che prima o dopo i nostri figli affronteranno tutto questo in autonomia: quindi formazione, campi scuola dedicati alla conquista di un’autonomia che i coetanei già possiedono e che per i nostri bambini è invece un traguardo faticoso e non privo di insidie.

Un mondo a misura di diabete con l’aiuto di chi il diabete non ce l’ha: come? Con sensibilità e conoscenza delle persone che ci stanno vicino. Sensibilità nel sapere che a volte saranno costrette ad aspettare che la nostra glicemia salga a valori accettabili prima di continuare la gita, che prima di mangiare in compagnia i nostri gesti di misurare, calcolare la corretta dose di insulina hanno bisogno di tempo e di concentrazione per non dimenticare nessun elemento da considerare, e per qualcuno significa chiamare un genitore per confrontarsi sulla situazione. Che quando la glicemia non vuole saperne di scendere diventiamo nervosi, che dobbiamo andare spesso in bagno e che ci viene molta sete. Che a volte il peso di tutto questo tutti i giorni, può portarci allo sconforto e in quei casi un abbraccio, una pacca sulla spalla ci fa sentire meno soli.

Proprio per questo dall'estate scorsa è stata stretta una collaborazione con Treviso Basket supporterà l'associazione in questi giorni attraverso i propri canali nel diffondere informazioni relative al diabete di tipo 1 e sull'attività di Nastrino Invisibile. L’exploit sarà domenica 17 novembre durante la gara casalinga al Palaverde con Brescia, che verrà "vestita" da Nastrino Invisibile e il suo stuolo di volontari. Nastrino Invisibile potrà quindi rivolgersi ad un gran numero di persone e far sapere loro quali sintomi non devono sottovalutare e in che modo possono collaborare con l'associone.

Sorpresa per tutti i tifosi del Treviso Basket sarà l’asta benefica in nostro favore a cui potranno partecipare per aggiudicarsi un'esperienza speciale con la squadra o una t-shirt speciale! L’asta sarà visibile da domenica attraverso i canali di charity stars www.charitystars.com/NastrinoInvisibile: i riferimenti si troveranno anche sui nostri canali social. Inoltre domenica al Palaverde sia la De' Longhi TVB che la Germani Brescia entreranno con le maglie di Nastrino Invisibile e i volontari nel prepartita distribuiranno gadgets e materiale informativo e a fine gara venderanno i panettoni di Nastrino Invisibile per raccogliere fondi.

Facebook Comments

Leggi anche

Treviso Siamo Noi: 61 consorziate, nuovi progetti e un futuro roseo (anzi, biancoceleste)

Superava il centinaio di presenti la famiglia Treviso