Gli “asini” tornano all’Antica Fiera di Godega di Sant’Urbano.

Gli “asini” tornano all’Antica Fiera di Godega di Sant’Urbano.

- in Cronaca, Le ultime
476
0
NotiziePlus_Treviso_FacceDaAdunata_Alpini_2017 (18)

Una "asineria didattica". Quella a Godega di Sant’Urbano in occasione dell'Antica Fiera che verrà inaugurata il 2 marzo prossimo. Gli asini dell’asineria didattica “Asini di Reggio Emilia” saranno visitabili dai bambini a partire da lunedì prossimo. Gli animali arriveranno, attesissimi dai bambini, nelle scuole elementari, dell’infanzia e negli asili nido di Godega, Pianzano e Bibano, con un programma ludico-didattico sul tema dell'asino.

Per tutta la settimana, alle 7.30, sarà attivo il servizio di Asinobus per gli studenti delle due scuole primarie, che verranno accompagnati a scuola dagli amati quadrupedi guidati dagli asinari Massimo ed Eugenia.

Bambini e ragazzi saranno quindi coinvolti in un nuovo progetto: Scienzasino. Come scienziati in erba studieranno dal vivo il mansueto erbivoro, imparando a conoscerlo dal punto di vista anatomico, fisiologico, etologico.

Di questa straordinaria esperienza, agli studenti resterà un libretto nel quale verranno riportati i risultati degli esperimenti fatti in classe, con il timbro (da andare a farsi apporre all’Antica Fiera) a mo’ di passaporto per la Repubblica degli Asini.

Giovedì 28 febbraio invece ci sarà Asini in Cammino, la passeggiata con gli asini a Godega a partire dalle 16.30 con il ritrovo nel piazzale della Chiesa, percorso naturalistico ad anello, aperto non solo ai ragazzi delle scuole, agli insegnanti e ai genitori ma anche alla cittadinanza tutta. Tutti gli asini saranno dotati di sella per permette ai bambini di andare a dorso d’asino e ci sarà anche un calesse che potrà caricare fino a otto piccoli passeggeri.

All’Antica Fiera torna Asinomondo: ecco le novità 2019

L’asino è da qualche anno il simbolo dell’Antica Fiera di Godega, il protagonista più amato. Esso insegna la pazienza, la perseveranza e la mitezza, qualità insite nella civiltà contadina e oggi andate in parte perdute a causa di un frenetico sviluppo. Chi viene in visita all’Antica Fiera di Godega ha, ogni anno, questa straordinaria possibilità: assaporare la vita da una prospettiva diversa, più lenta, più profonda, più empatica.

Anche quest’Asinomondo sarà una delle attrattive della manifestazione, con tante novità come Ludonkey, l’originale ludoteca viaggiante con tanti giochi a tema d’asino; Asino Painting, la gigantesca sagoma a forma di asino che i bambini saranno invitati a colorare; i laboratori Piccolo asinaro e Coccolasino, per imparare a conoscere a fondo l’animale; CinemAsino, uno spazio film con cartoni animati e documentari a tema; il Piccolo carovaniere, con prova di guida del calesse. E tanto altro.

L’asino non è il solo animale protagonista dell’Antica Fiera, anche se senz’altro è il più atteso e il più amato. L’altro equino al centro di numerose attività è il cavallo, nelle diverse razze che arriveranno a Godega: il Cavallo Agricolo da Tiro Pesante Rapido, originario del Veneto, fondamentale nella storia dell’agricoltura del nostro Paese (portati dall’Associazione Attacchi CAI TPR), i pony del Centro Ippico Articolo V, pronti per il battesimo della sella, e i magnifici purosangue spagnoli di Cavallo & Company, la compagnia di spettacoli equestri ormai famosa in tutta Europa. Nelle giornate di sabato e domenica verrà offerto, due volte al giorno, infatti uno spettacolo equestre che farà immergere nel meraviglioso mondo del cavallo.

Facebook Comments

Leggi anche

Tour virtuali nei musei trevigiani per mantenere attiva la memoria

I MUSEI CIVICI DI TREVISO ENTRANO NELLE CASE