La Polizia Locale di Jesolo
La Polizia Locale di Jesolo

Gli agenti del Comando di Polizia locale hanno individuato il presunto responsabile di un incidente stradale, avvenuto a Jesolo lo scorso 17 agosto, che in seguito all’impatto si sarebbe dato alla fuga. Il sinistro si è verificato poco prima delle 5 del mattino, lungo via Adriatico, nei pressi di un distributore di carburante.

Secondo le ricostruzioni degli agenti è emerso che quel giorno un 58enne del posto stava procedendo lungo via Adriatico a bordo della sua vettura, una Seat Arosa, in direzione centro storico di Jesolo. In prossimità del distributore, un altro veicolo, un’Audi A4, sarebbe uscito dall’area di rifornimento senza fermarsi e dare la precedenza come indicato dalla segnaletica stradale verticale (cartello di stop) posta in corrispondenza dell’uscita del distributore. Nell’eseguire questa manovra, l’Audi sarebbe riuscita a evitare l’impatto con uno scooter che sopraggiungeva nella stessa direzione della Seat Arosa ma avrebbe colpito quest’ultima. A quel punto, sempre secondo le ricostruzioni effettuate dagli agenti, l’Audi non si sarebbe fermata ma si sarebbe invece allontanata dal posto. Il 58enne, a causa di alcune contusioni, si è presentato al pronto soccorso di Jesolo dal quale veniva dimesso con una prognosi di 10 giorni.

Attraverso un’attività di indagine, gli agenti della Polizia locale di Jesolo sono riusciti a individuare il proprietario dell’Audi, un 33enne altoatesino. All’uomo sono stati contestati gli articoli 189 comma 6 del codice della strada, per non aver rispettato l’obbligo di fermarsi in seguito a incidente stradale, e l’articolo 145 comma 5 dello stesso decreto legislativo, per non essersi fermato allo stop e per non aver quindi dato la precedenza. La Polizia locale ha inoltre disposto la sospensione della patente di guida del 33enne in attesa di un più approfondito esame della dinamica dell’incidente.