Misurina “insegna” l’asma infantile ai pediatri veneti

Misurina “insegna” l’asma infantile ai pediatri veneti

- in Le ultime, Salute
138
0
LANZARIN A INCONTRO PER ISTITUTO MISURINA

Alla presenza dell’Assessore regionale alla Sanità, Manuela Lanzarin, è iniziato oggi a Verona il cammino di sensibilizzazione del mondo dei pediatri di libera scelta rispetto alle potenzialità e alle possibilità di utilizzo per i loro piccoli pazienti con patologie respiratorie dell’Istituto Pio XII di Misurina (BL) per la cura e la riabilitazione delle malattie respiratorie del bambino.

L’incontro, tenutosi al Centro Marani dell’Azienda Ospedaliera di Verona, dal titolo Il nuovo percorso per il trattamento dei pazienti asmatici presso l’Istituto Pio XII di Misurina è stato organizzato per illustrare le iniziative deliberate dalla Regione per sostenere il futuro dell’Istituto (privato convenzionato), in difficoltà per il calo di pazienti inviati da tutta Italia, a cominciare dalla semplificazione delle procedure attraverso le quali, dal Veneto come dal resto d’Italia, i bimbi possono essere inviati a curarsi a Misurina.

“Le difficoltà burocratiche – ha detto la Lanzarin – sono state indicate, fin dall’inizio della crisi, come una delle cause principali della scarsa affluenza. Con la nostra delibera del 30 ottobre le abbiamo semplificate e ora iniziamo un cammino, in rete e con incontri sul territorio, per informare i pediatri, perché abbiano ogni elemento per valutare, in assoluta autonomia, l’opportunità di scegliere Misurina per le terapie ai loro piccoli pazienti”.

“E’ un lavoro a più facce – ha specificato l’Assessore – che si basa anche sulla garanzia che abbiamo dato assegnando all’Istituto un budget annuo di 1 milione 203 mila euro fino a tutto il 2022, definendo i criteri di accesso per i cittadini residenti in Veneto, e approvando il percorso del paziente asmatico in età pediatrica. Senza dimenticare – ha concluso la Lanzarin – il resto d’Italia, perché Misurina è un Centro di valenza nazionale. A questo proposito ricordo che la questione è stata incardinata su nostra iniziativa anche nell’ambito della Commissione Nazionale Salute, che riunisce gli Assessori alla Sanità di tutte le Regioni italiane, per portare a conoscenza di tutti le opportunità offerte a Misurina”.

 

Facebook Comments

Leggi anche

Treviso Siamo Noi: 61 consorziate, nuovi progetti e un futuro roseo (anzi, biancoceleste)

Superava il centinaio di presenti la famiglia Treviso