Nikolic dipinge, Logan bombarda: Treviso espugna Roma

Nikolic dipinge, Logan bombarda: Treviso espugna Roma

- in Le ultime, Sport, Treviso
388
0
RM-TVB

VIRTUS ROMA - DE' LONGHI TREVISO 69-81

VIRTUS: Dyson 10 (3/6, 0/6), Kyzlink 16 (6/8, 1/4), Buford 7 (2/7, 1/2), Alibegovic 4 (2/7 da 2), Jefferson 23 (9/13 da 2); Moore, Baldasso 8 (1/1, 2/6), Pini 1. Ne: Kusenza, Rullo, Spinosa, Farley. All.: Bucchi

DE' LONGHI: Nikolic 13 (1/6, 3/7), Logan 23 (1/5, 6/10), Alviti 9 (3/4 da 3), Fotu 8 (4/6 da 2), Tessitori 10 (5/6, 0/2); Parks 0 (0/2, 0/1), Imbrò 6 (0/2, 2/4), Chillo 7 (2/4, 1/1), Uglietti 5 (2/5, 0/1), Severini. Ne: Cooke. All.: Menetti

ARBITRI: Paternicò, Vicino, Pepponi

NOTE: pq 13-25, sq 35-50, tq 55-64. Tiri liberi: RM 11/20, TV 6/10. Da 2: RM 23/42, TV 15/36. Da 3: RM 4/18, TV 15/30. Rimbalzi: RM 30+21 (Jefferson 5+4), TV 23+12 (Tessitori 7+2). Assist: RM 18 (Kyzlink, Jefferson 4), TV 16 (Nikolic 6). Fallo tecnico a Dyson al 22'36" (37-55). 5 falli: Tessitori al 37'45" (61-75).
Tabù trasferta superato per la De' Longhi che passa all'Eur grazie ad una bella prova in cabina di regia di Ali Nikolic e ad una serata di grazia al tiro da 3. Il 50% registrato dall'arco da Treviso Basket è un'arma decisiva nel confronto, al pari delle 19 palle perse dalla Virtus romana. Merito del play sloveno ma anche di David Logan che umilia l'ex compagno dei tempi di Sassari Jerome Dyson demolendo a suon di triple il fortino giallorosso.

L'unico vantaggio dei padroni di casa è, ironicamente, siglato in apertura proprio da Dyson. Da lì in avanti Treviso non mollerà più il comando delle operazioni, toccando addirittura il +19 (37-56) con il libero amministrato da Logan per un fallo tecnico comminato proprio al play-guardia virtussino. Roma si scuote successivamente grazie a Kyzlink che in entrata crea qualche grattacapo ai biancocelesti, favorendo un parziale rientro nel punteggio dei suoi (61-70 al 35°). Troppo poco per poter rovesciare l'inerzia di un match già instradato verso casa Menetti: le bombe di Imbrò e Nikolic spengono gli ardori romani e regalano alla De' Longhi il primo, meritato successo lontano da Villorba.

IL MIGLIORE - Testa a testa tra un David Logan che tira col 60% da 3 ed un Aleksej Nikolic che orchestra, difende, recupera palloni e si prende i tiri più importanti nei momenti decisivi. Difficile scegliere tra i due, optiamo dunque per un ex aequo.
IL PEGGIORE - Jordan Parks sbaglia di tutto e di più e viene pure graziato dalle statistiche che attribuiscono erroneamente una sua tripla (sbagliata) a Logan. Ma peggio di lui fa Jerome Dyson: nervoso, poco presente mentalmente, surclassato da Nikolic, incapace di servire Jefferson in post basso, completa la sua serata da incubo con 6 perse e il 25% al tiro.

PAGELLE:
VIRTUS - Dyson 4, Kyzlink 7, Buford 5, Alibegovic 5.5, Jefferson 7, Moore 4, Baldasso 6, Pini 5
DE' LONGHI - Nikolic 8, Logan 8, Alviti 7.5, Fotu 6.5, Tessitori 6.5, Parks 4.5, Imbrò 7, Chillo 6.5, Uglietti 6.5, Severini ng

Quintetto ideale: Nikolic, Logan, Kyzlink, Alviti, Jefferson

 

 

(photo credit: ufficio stampa Treviso Basket)

Facebook Comments

Leggi anche

Mattia Panazzolo nuovo direttore di CNA territoriale Treviso

Mattia Panazzolo, 38 anni, è il nuovo direttore