Proposte di gusto. Il panettone, il formaggio, il crudo e il Tai.

Proposte di gusto. Il panettone, il formaggio, il crudo e il Tai.

- in Food and beverages, Le ultime
395
0

Il passaggio di testimone da novembre a dicembre, in attesa delle scorpacciate natalizie, segna nel calendario del gusto di versi appuntamenti per approfondire la cultura del cibo e del vino, tra una degustazione e l'altra.

Panettoni solidali al Perchè. Il locale lungo la Treviso Mare a Roncade ospita  la quarta e ultima semifinale di Panetthòn 2018, la sfida solidale fra i migliori panettoni artigianali del Veneto, prodotti senza additivi e conservanti, soprattutto senza l’emulsionante E471. Venerdì 30 novembre ore 20 dopo una cena light, preparata dalla cucina del Perchè, sfileranno in tavola i prodotti dai mastri pasticceri delle province di Treviso e di Venezia. I tre migliori  – valutati da una giuria di esperti – approderanno alla finale domenica 2 dicembre al risto-pizza OM- Osterie Meccaniche di Abano Terme. Il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione Co-Meta di Padova, che  sostiene attività di cooperazione sociale in Burkina Faso. Costo 25,00 euro, info e prenotazioni tel. 0422 - 849015.

 A Roncade la sfida dei panettoni artigianali
A Roncade la sfida dei panettoni artigianali

Cantina Collalto, debutto del Prosecco Isabella Brut. Venerdì 30 novembre (ore 19.30) l’Azienda Agricola Conte Collalto a Susegana presenta al pubblico il  nuovo Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Collalto Docg “Isabella” Brut Millesimato. Debutto abbinato ad una cena in cantina con degustazione guidata da Fabio Guerra,  giornalista, sommelier, docente Slow Food. Il Brut “Isabella” Rive di Collalto è prodotto con uve da un vigneto di origine morenica di circa un ettaro, a nord del Castello di San Salvatore, sulla cima della collina di Collalto. Su questa collina, oltre  mille anni fa, si sono insediati gli antenati della principessa Isabella Collalto de Croy, oggi alla guida della storica cantina. Costo della cena 40,00 euro. Posti limitati, per informazioni e prenotazioni: tel. 0438 435811 - info@cantine-collalto.it.

La principessa Isabella di Collalto
La principessa Isabella di Collalto

Passione formaggi alle Terrazze. L'ONAF (organizzazione assaggiatori di formaggi) sabato 1 dicembre convoca gli appassionati dei caci al ristorante “Le Terrazze” di Villorba, per celebrare un anno di iniziative ed esperienze casearie della Delegazione di Onaf Treviso, Friuli Venezia Giulia e Belluno. La "formaggiata", per i soci Onaf e altri fan del genere, racconta i prodotti proposti personalmente dai produttori, al centro di un "aperitivo/degustazione" con oltre 15 specialità casearie. Tre produttori dell'Associazione formaggi storici di Roma e tre dell'Associazione Fattorie dei Sapori Veneti proporranno un inedito “gemellaggio” caseario. La serata vede la collaborazione dell'Associazione Poeti della Sopa Coada.  Cena al tavolo curata dello chef Alessandro Rossi, in abbinamento i vini di Sara Meneguz. Quota di partecipazione: 50 € soci (Onaf e Poeti della Sopa Coada) e 55 € non soci. Prenotazione obbligatoria, informazioni Onaf Treviso: Desideria Scilla tel. 346 4155050 (ore pasti oppure Whatsapp), Poeti della Sopa Coada: Laura Vendramin tel. 328 4930581.

Formaggi veneti e altre specialità casearie italiane alle Terrazze
Formaggi veneti e italiani alle Terrazze

Un crudo incontro all'Enoteca La Caneva . Nasce da un'idea di Lucia Pantaleoni (trevigiana, da trent’anni residente a Parigi, autrice di una quindicina di libri di cucina e consulente di ristoranti italiani) l'appuntamento che esalta il piacere del crudo a tavola. Lunedì 3 dicembre dalle 15 l'Enoteca La Caneva dei fratelli Muraro a Mogliano ospita una degustazione unica nel suo genere: i vini selezionati da Danny Muraro incontrano le eccellenze di tre aziende di nicchia come le ostriche oceaniche di Vania Barthelemy, raccontate e aperte da Paolo Grando di Enoteca Contemporanea (Feltre); la sapidità e dolcezza delle carni degli allevatori F.lli Mazzaro nella battuta eseguita da Andrea Mazzaro; l'arte della panificazione di  Arrigoni e Basso (Zero Branco), con le provocazioni di chef Davide. Degustazione solo per operatori del settore, massimo 100 posti, costo di entrata 30,00 euro. Prenotazioni e informazioni  tel. 041.5901568.

Ostriche, il top del piacere  crudo
Ostriche, il top del piacere crudo

Tai centenario a San Polo di Piave. La famiglia Cecchetto, titolare della cantina Ca' di Rajo, a San Polo di Piave, presenta il vino Iconema annata 2017, un Tai con quasi 100 anni di storia sabato 1 dicembre ore 15.30, nella sede aziendale di via del Carmine 2/2. Iconema nasce da un vigneto di Tai (quel che era noto come Tocai), coltivato a Bellussera dalla famiglia Paladin di Rai di San Polo, che risale ai primi del Novecento. Le uve, raccolte a mano, vengono lasciate  25 giorni sui graticci per trarne tutta la complessità e l'eleganza. Partecipano all'incontro Diego Tomasi e Gianni Moriani.

CRISTIANA SPARVOLI

 

 

Facebook Comments

Leggi anche

Jesolo Vs Alpe Adria, il match del gusto finisce in parità

Jesolo vs Alpe Adria: alla fine il match