Quinto ko in fila, TVB patisce anche a Milano

Quinto ko in fila, TVB patisce anche a Milano

- in Le ultime, Sport, Treviso
34
0
Fotu vs. Olimpia

AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO - DE' LONGHI TREVISO 91-67

AX ARMANI EXCHANGE: Sykes 18 (3/3, 1/4), Roll 6 (0/3, 2/3), Moraschini 7 (2/3, 0/2), Scola 15 (2/5, 2/2), Tarczewski 8 (2/2 da 2); Della Valle 2 (1/2 da 2), Biligha 1 (0/2, 0/1), Gudaitis 15 (4/4 da 2), Nedovic 4 (0/2 da 3), Cinciarini 5 (0/1, 1/2), Burns 3 (1/1 da 3), Brooks 7 (2/3 da 3). All.: Messina

DE' LONGHI: Nikolic 8 (0/1, 2/4), Logan 17 (2/6, 3/8), Alviti 9 (3/4 da 3), Parks 10 (2/4, 1/7), Fotu 8 (4/8, 0/2); Tessitori 2 (1/6, 0/2), Imbrò 4 (1/5 da 3), Chillo 2 (1/1 da 2), Uglietti 4 (2/3 da 2), Severini, Piccin 0 (0/1 da 3), Cooke 3 (1/1, 0/1). All.: Menetti

ARBITRI: Mazzoni, Sardella, Noce

NOTE: pq 19-22, sq 41-41, tq 61-56. Tiri liberi: MI 36/45, TV 11/15. Da 2: MI 14/25, TV 13/30. Da 3: MI 9/19, TV 10/34. Rimbalzi: MI 33+16 (Gudaitis 5+3, Tarczewski 7+1), TV 17+14 (Nikolic 5+1). Assist: MI 22 (Sykes 10), TV 10 (Nikolic e Logan 3). 5 falli: Chillo al 27'24" (55-55), Tessitori al 31'43" (65-59), Parks al 33'03" (69-60) con tecnico. Fallo tecnico alla panchina Milano al 32'40" (69-59).

Difficile pensare di poter espugnare l'Allianz Cloud puntando solo sul tiro da fuori. Impossibile riuscire nell'impresa se, oltre ad una percentuale bassa dall'arco (29% con 34 tentativi), il pacchetto lunghi si esibisce in una prova difensiva pessima, regalando rimbalzi, canestri e soprattutto falli subiti agli avversari. La De' Longhi esce con le ossa rotte dal match di mezzogiorno, stritolata dai centri di Milano che stravincono il confronto a rimbalzo ed afflitta da problematiche ormai note. I biancocelesti restano in partita solo finché possono contare su rotazioni accettabili sotto canestro e fino a quando la mira da lontano li assiste. Poi il confronto diventa impossibile.

Contro un'Olimpia che schiera sei lunghi sui 12 giocatori a referto, il match diventa subito difficilissimo. Specie quando Isaac Fotu, molto positivo in avvio, si fa fischiare la terza penalità personale ad inizio secondo quarto. Tocca a Parks, Nikolic, Logan ed Alviti tenere a galla le sorti di TVB che resta in linea di galleggiamento quasi fino alla terza sirena. I falli di Chillo, Tessitori e Parks rendono la contesa impari e Milano negli ultimi dieci minuti dilaga speculando sulle debolezze altrui. Per Treviso è il quinto ko in fila: la lotta per la salvezza diventa ormai infuocata e sabato prossimo al Palaverde contro Cremona non si potrà più sbagliare.

IL MIGLIORE - Arturas Gudaitis è l'emblema della vittoria milanese. Punti, rimbalzi, pericolosità in post basso, presenza costante nei pressi dei due canestri: tutto quel che viene richiesto ad un pivot è incarnato dal lituano. Non è un caso che le fortune dell'Olimpia dipendano dalle sue condizioni fisiche.
IL PEGGIORE - Bella lotta tra i centri atipici di Treviso e Charles Cooke. Chillo combina poco, falli a parte; Tessitori ne azzecca davvero poche e, pur partendo dalla panchina, spreca penalità a iosa; Fotu non dispiacerebbe, se non fosse costretto a giocare solo 20 minuti causa situazione falli personale. Ma la prova più disastrosa probabilmente è quella dello swingman che colleziona un ben poco invidiabile -28 di plus/minus. Che abbia già le valigie pronte?

PAGELLE:
MILANO - Sykes 7, Roll 6, Moraschini 6, Scola 6.5, Tarczewski 7, Della Valle ng, Biligha 6, Gudaitis 7.5, Nedovic 6, Cinciarini 6, Burns ng, Brooks 6.5
TREVISO - Nikolic 6.5, Logan 6.5, Alviti 6.5, Parks 6, Fotu 5.5, Tessitori 4.5, Imbrò 5, Chillo 5, Uglietti 6, Severini ng, Piccin ng, Cooke 4

Quintetto ideale: Sykes, Logan, Scola, Tarczewski, Gudaitis

 

 

 

(photo credit: Uff. Stampa Treviso Basket)

Facebook Comments

Leggi anche

Sei ko in fila, Cremona acuisce la crisi della De’ Longhi

DE' LONGHI TREVISO - VANOLI CREMONA 84-94 DE'