Scomparso Donazzolo, era Mister Lattebusche

Scomparso Donazzolo, era Mister Lattebusche

- in Economia, Le ultime, Treviso
107
0
lattebusche

Per oltre trent'anni anima di uno dei colossi del latte a livello prima regionale e poi nazionale. Una figura unica di riferimento, imprenditoriale e di carisma. Tutto il mondo aziendale veneto piange la scomparsa di Francesco Saverio Donazzolo, storico presidente della cooperativa Lattebusche, spentosi a 86 anni all'ospedale di Feltre. Era stato Donazzolo a traghettare il passaggio del lattiero-caseario da una dimensione prettamente locale ad una rete di distribuzione di ampio respiro, favorendo la diffusione dei prodotti della società cooperativa.

Anche il presidente della Regione Luca Zaia si unisce al cordoglio della comunità di Pedavena e del Bellunese per la scomparsa del carismatico imprenditore. “Donazzolo non è stato solo il presidente, il leader per trent’anni, della grande cooperativa bellunese di Busche: è stato il presidente-agricoltore, un uomo capace di fare squadra e di creare alleanze e cooperazione attorno alla montagna, agli allevatori e alla filiera casearia, partire dal propro lavoro e dalla propria esperienza di famiglia e di impresa”.

“Ad uomini così, capaci di tenere salde le proprie radici e di pensare in grande, il Veneto è profondamente debitore – prosegue Zaia - Se oggi abbiamo un colosso cooperativo che ha aggregato il meglio della produzione lattiero casearia della varie aree del Veneto e che, con i propri prodotti di qualità, ha conquistato i mercati europei e mondiali, lo dobbiamo anche all’intuizione, alla generosità e alla passione di Donazzolo, che ha sempre creduto nel ‘fare squadra’, nelle potenzialità dell’anima cooperativa  e nello spirito di collaborazione degli uomini di montagna”.

Facebook Comments

Leggi anche

Furti in casa: a Roncade un incontro per prevenirli

I furti in casa? Evitarli è possibile, grazie