Scotto aggredito, Zaia “Fatto gravissimo”

Scotto aggredito, Zaia “Fatto gravissimo”

- in Le ultime, Politica, Venezia
79
0
scotto-690x362

“E’ accaduto un fatto estremamente grave, anche perché sullo sfondo c’è l’antisemitismo e il revisionismo, contro cui combattiamo da anni in ogni modo e lanciamo costanti allarmi per la sua diffusione fra i giovani anche attraverso il web, e a pochi giorni dal 27 gennaio, quando saremo al Ghetto di Venezia per celebrare il ricordo della tragedia della shoah”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta l’aggressione subita dal parlamentare Arturo Scotto in piazza San Marco.

 “Esprimo solidarietà senza se e senza ma a Scotto a alla sua famiglia – prosegue Zaia – anche perché non è possibile che in una società civile, desiderosa solo di confronto democratico e civile, si debba assistere a rigurgiti ideologico e a violenze fisiche di questo genere”.

“Chi muove le mani – conclude il Governatore – ha sempre torto”.

Facebook Comments

Leggi anche

La Regione riduce i trasporti pubblici. Mantenuta la mobilità essenziale

Il presidente della Regione del Veneto ha firmato