social tg+ 10 gennaio ed. sera

social tg+ 10 gennaio ed. sera

- in Elenco edizioni TG+
129
0
Featured Video Play Icon

Picchiata per 20 Euro, inizia il processo – l’amico di Elda è indagato anche per omicidio preterintenzionale

Cronaca. Parte oggi il processo penale a carico dell’amico di Elda Tandura, 66enne malmenata nel febbraio 2016 per una disputa del valore di 20 euro. La donna aveva manifestato ferite guaribili in 7 giorni, vivendo però poi ai margini della società. Elda Tandura è poi deceduta nell’ottobre 2017 forse a causa di un pestaggio anonimo, circa il quale è indagato lo stesso amico della donna, attualmente già accusato per i reati di violenza privata, lesioni personali ed estorsione dopo il fatto appunto del febbraio 2016.

Arrestato il n.1 del Mogliano Calcio – Marco Gaiba ai domiciliari dopo il blitz contro la ‘ndrangheta

Cronaca. Ieri, nell’ambito della maxi-operazione che i carabinieri del Ros e la polizia di Crotone stanno conducendo contro le cosche della ‘ndrangheta, è stato arrestato anche il venziano Marco Gaiba, presidente del Mogliano Calcio. Gaiba si trova ai domiciliari, a causa della partecipazione fittizia nella AG FILM SRL, società di import-export di film in materiale plastico la cui condotta aziendale era finalizzata ad eludere le disposizioni di legge a favore della consorteria ‘ndranghetana denominata “Locale di Cirò”.

Milldue, Arpav esclude l’Eternit – Riese Pio X, deposito vernici non coinvolto nell’incendio

Cronaca. I primi rilievi tecnici eseguiti alla Milldue di Riese Pio X, dopo il recente incendio, sono piuttosto confortanti. Si temeva il peggio, ma i periti dell’Arpav hanno già precisato che le fiamme non hanno coinvolto il deposito di vernici, scongiurando il rischio dell’aumento esponenziale di sostanze cancerogene nell’aria, e hanno poi dichiarato di non aver trovato nello stabilimento alcuna traccia di eternit, come invece alcuni sospettavano.

Giornata del Migrante – domenica iniziativa a Oderzo con il centro accoglienza Zanusso

Accoglienza. Domenica il Vescovo di Vittorio Veneto Corrado Pizziolo celebrerà la messa nel Duomo di Oderzo, che fa parte della diocesi vittoriese: messa alla quale parteciperà anche una rappresentanza dell’ex caserma Zanusso, che ospita circa trecento richiedenti asilo: tra loro vi sono numerosi cristiani, che contribuiranno ad animare la messa. Proprio ieri ai microfoni del TG+ FOCUS il sindaco di Oderzo, Maria Scardellato, ha parlato anche della situazione accoglienza e immigrazione.

Facebook Comments

You may also like

Disoccupati: dalla Regione 1 mln euro per inserimenti lavorativi negli uffici giudiziari

In sigla si chiama LIS, acronimo di ‘lavori