Treviso a +9,7 % sulle aperture delle attività

Treviso a +9,7 % sulle aperture delle attività

- in Cronaca, Le ultime
1769
0
treviso

Nonostante le continue notizie che circolano sui quotidiani e vedono molte attività storiche in dirittura d’arrivo, costrette a chiudere per sempre i battenti, con oltre 50 anni di attività alle spalle, è arrivato oggi un rapporto relativo al numero delle attività che aprono rispetto allo scorso anno.

L’indagine, condotta dal Comune di Treviso, riporta che la percentuale di apertura di nuove attività, rispetto allo scorso anno, è pari al 9,7 % in positivo.

“Un’inversione di tendenza che è davvero incoraggiante – ha commentato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – in poco meno di un anno sono stati un’ottantina i negozi che hanno aperto. Questo ci dice che la nostra città è stata capace e, vogliamo lo sia sempre di più, di attrarre tanti imprenditori che hanno voglia di scommettere e investire proprio a Treviso. E certamente a giocare un ruolo di primo piano nell’ambito di questa ripresa è stata la rinascita culturale, dagli eventi stagionali alle esposizioni, che Treviso sta conoscendo. Le grandi mostre ospitate nei musei della città, gli itinerari turistici, le visite guidate e tutto quanto ruota intorno alla cultura ha quest’anno entusiasmato migliaia di visitatori, destinati a crescere come destinata a crescere ulteriormente è l’offerta culturale già programmata.Il lavoro di regia fatto dall’amministrazione, tra gli interpreti di questa rinascita, ci sta indubbiamente premiando”.

L’assessore alla crescita e allo sviluppo Paolo Camolei ha poi concluso: “I grandi eventi programmati hanno assunto e continuano ad assumere un’importanza e un richiamo sempre maggiore, così che Treviso Fior di Città; Treviso d’estate; Treviso Creativa, Suoni di Marca, Home festival  e Treviso Cuor di Natale sono diventati eventi rodati che portano in città migliaia e migliaia di persone, e che crescono costantemente di anno in anno. Così come crescono le richieste di ulteriori nuove e positive iniziative da attuare in centro storico, alcune delle quali saranno già inserite nella programmazione del 2016".

Matteo Venturini

treviso

Facebook Comments

Leggi anche

Referendum separatista a Mestre, manifesto per il doppio si

Si è fatto sentire ieri il Movimento Autonomia