A Treviso arriva la carta d’identità elettronica

A Treviso arriva la carta d’identità elettronica

- in Le ultime
531
0
carta-identitaà-elettronica
Dal 3 maggio 2018 il Comune di Treviso rilascerà la nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE), come prescritto dal Ministero dell'Interno. La CIE è infatti la versione evoluta del documento cartaceo: realizzata in materiale plastico (policarbonato), ha le dimensioni di una carta di credito, la foto è stampata con la tecnica del laser engraving ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza (ologrammi, sfondi di sicurezza, micro scritture, ecc.).
I vantaggi della nuova CIE
La nuova CIE garantirà una maggiore tutela dei dati sensibili e consentirà di snellire notevolmente alcune pratiche digitali e l'accesso a determinati servizi, in Italia e nei nei Paesi dell'Unione Europea.
Infatti, grazie ad un microprocessore a radio frequenza, il titolare della CIE vedrà protetti i propri dati anagrafici, la foto e le impronte digitali da tentativi di contraffazione. Inoltre, contestualmente alla richiesta della nuova carta, sarà possibile esprimere il consenso alla donazione degli organi e dei tessuti.
Infine, con la CIE il cittadino potrà autenticarsi in rete, per fruire dei servizi erogati dalle PP.AA., o di ulteriori servizi a valore aggiunto, in Italia e in Europa, oppure abilitarsi per l’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).
Si tratta di un’importante innovazione per tutti i cittadini di Treviso - dichiara il sindaco Manildo - che potranno così accedere più facilmente a tutti i servizi, anche quelli al di fuori del comune di Treviso. Ringrazio gli uffici che in questi giorni stanno lavorando a questa novità che accogliamo con grande interesse, anche per quanto riguarda la possibilità di esprimere la propria volontà di donare gli organi. Generosità e solidarietà sono sue caratteristiche tipiche dei trevigiani”.
Come richiedere la CIE
Per il rilascio della CIE è necessario acquisire le impronte digitali (per i maggiori di 12 anni); inoltre, è possibile dichiarare contestualmente la volontà, positiva o negativa, alla  donazione di organi e tessuti (per i maggiori di 18 anni).
La CIE non viene consegnata subito, ma viene recapitata dal Poligrafico e Zecca dello Stato al domicilio indicato dal cittadino entro 6 giorni lavorativi.
Costa € 22,00, comprensivi del contributo statale di € 16,79. Viene rilasciata dal 180° giorno prima della scadenza oppure per smarrimento, furto o deterioramento;
Considerati i tempi di evasione della procedura, per il rilascio della CIE il cittadino interessato deve fissare un appuntamento on line sul sito web del Comune di Treviso, nella sezione "Servizi al Cittadino --> Essere Cittadino --> Identità Personale", oppure contattando l'ufficio anagrafe al numero 0422 658221 o con una e-mail all'indirizzo anagrafe@comune.treviso.i

Facebook Comments

Leggi anche

Energia e sostenibilità: nasce a Villorba lo sportello dedicato

A partire dal prossimo 26 agosto il Comune