Vademecum Giro d’Italia: percorsi e divieti

Vademecum Giro d’Italia: percorsi e divieti

- in Le ultime, Treviso
151
0
16_may_2012_giro_d_italia_Peloton

Domani il Giro d’Italia taglia la Marca lungo Noalese e Pontebbana fino a Nervesa, ultimi 14 km della tappa partita da Ferrara. In questa occasione speciale vi saranno modifiche alla viabilità e all’orario di chiusura delle scuole. Alle 12, infatti, scatta la chiusura anticipata delle scuole in tutto il territorio del Comune di Treviso e per alcune viene sospeso anche il servizio scuolabus.  La tappa entra nel capoluogo dalla Noalese, all’altezza della rotonda “Busato”, fra le 15.34 e le 15.39.

Il tracciato originario ha subìto variazioni, per non causare disagi ai viaggiatori dell'Aeroporto Canova; variazione questa che ha comportato circa 2 km in più. Così dalla Noalese si svolta su via dell’Aeroporto, proseguendo per via Boiago che sono proibite quindi al traffico nell’orario indicato, al pari di viale della Serenissima, cavalcavia San Giuseppe e viale della Repubblica. A Fontane Chiesa Vecchia, all’altezza della Pinarello, è fissato un traguardo volante fra le 15.47 e le 16.04. 

I divieti di transito entreranno in vigore dalle 13.30 lungo tutto l’asse del percorso e terminerà, man mano, al passaggio di tutta la carovana. Interesserà quindi Noalese (da Zero Branco a Treviso), via dell’Aeroporto, via Boiago, via della Serenissima, via Noalese, Strada Ovest e Pontebbana fino a Nervesa con rimozione coatta lungo il percorso del Giro.

L'aerea dell'aeroporto è accessibile quindi solo dalla tangenziale, pertanto chi arriva da sud dovrà organizzarsi lungo il percorso Quinto-Canizzano-S.Angelo-tangenziale.

Per gli spostamenti che riguardano invece nord-sud o viceversa, si potrà utilizzare la tangenziale Sr 53 (con innesto dalla Castellana) o il Terraglio. Nessuna limitazione veicolare toccherà il Put. 

Facebook Comments

You may also like

La storia della ragazza uccisa al Festival Sottosopra a Castelfranco Veneto

In occasione del Festival Sottosopra, a Castelfranco Veneto,